Quantcast

Domenica 25 maggio PedalaTo tra le location dei film girati a Torino

22 maggio 2014 |

Che ne dite di un bel giro in bicicletta nel centro di Torino tra le location dei film che in città sono stati girati?
Non dovete inventarvi nulla e nemmeno seguire me tra le strade del centro: l’evento è già organizzato.

triglia-in-bicicletta

Si chiama PedalaTo – Bike si gira ed è il nuovo appuntamento per conoscere Torino su due ruote organizzato dalla associazione Anemos Itinerari del Vento con il Patrocinio della Città di Torino. Si tratta del servizio di visite guidate da Accompagnatori Cicloturistici qualificati della Regione Piemonte. (altro…)

Dario Argento Tour Location Torino 2012

Dario Argento Tour Location Torino 2012

16 maggio 2012 |

Vi ricordate il Dario Argento Tour Location Torino 2011?
Bene… perchè è tempo di cominciare ad organizzarsi per l’edizione 2012.

L’evento, organizzato ancora una volta da Davide Della Nina e Stefano Oggiano, è in programma per domenica 16 settembre e prevede un giro davvero interessante per le strade cittadine alla scoperta dei luoghi utilizzati dal regista romano nei mille film girati sotto la mole.

(altro…)

Pronti per il View Fest e la View Conference?

Pronti per il View Fest e la View Conference?

13 ottobre 2011 |

Arrivo ora ora dalla conferenza stampa di presentazione del View Fest e (soprattutto) della View Conference, dove una orgogliosissima Maria Elena Gutierrez ha presentato il programma di quest’anno… che, tocca ammetterlo, è davvero eccezionale.

Eccezionale per le presenze di livello assoluto, per le anteprime, ma soprattutto per quello che è il cuore della View Conference, cioè i workshop dove i maggiori esperti mondiali nell’arte della computer grafica, dell’animazione, del 3D, di tutto quello che riguarda la tecnologia applicata al cinema (ma non solo) si mettono in gioco per regalare la loro esperienza a chi avrà voglia di ascoltarli.

Il programma del doppio evento potete scoprirlo sui due siti ufficiali così come le date, qui mi limito solo a farvi venire l’acquolina in bocca annunciandovi la presenza di Sharon Calahan, direttore della fotografia e delle luci di tanti capolavori Pixar (a proposito, dopo facciamo un discorsino) e di Rany Thom, direttore del suono della Skywalker.
E poi le presentazioni in prima mondiale di Le avventure di Tin Tin e di Reel Steal e l’anteprima mondiale de La Luna, ovviamente con la presenza a Torino di registi e tecnici vari.

(altro…)

Sito ufficiale e backstage per Dracula 3D di Dario Argento

Sito ufficiale e backstage per Dracula 3D di Dario Argento

21 luglio 2011 |

E finalmente è nato il sito ufficiale di Dracula 3D, il film che Dario Argento sta ormai concludendo di girare tra Biella e Torino.

Dopo aver per settimane elemosinato dal Twitter di Asia Argento quello che stava succedendo sul set, ecco che arriva un po’ di materiale ufficiale.

Sul sito ci sono un bel po’ di foto nuove e un bel video del backstage. Ben 12 minuti che ci mostrano Thomas Kretschmann con i suoi denti da Dracula, Marta Gastini impegnata a fare il bagno ad Asia Argento e soprattutto un Dario Argento forte e sicuro (anche a tratti incazzoso) sul set.

E poi si cominciano a vedere gli effetti speciali di Sergio Stivaletti in un make up che più classico non si può e un sacco di curiosità.
Il video non è embeddabile, quindi vi tocca guardarvelo sul sito… poi però tornate qui a dirmi cosa ne pensate, cosa vi aspettate dopo questa infornata di materiale nuovo.

DARIO ARGENTO Tour Locations Torino 2011

DARIO ARGENTO Tour Locations Torino 2011

12 luglio 2011 | ,

Su questo blog si comincia a parlare un po’ troppo di Dario Argento, ma del resto la cosa è inevitabile visto quanto il regista romano è legato alla nostra città, visto che in queste settimane è di nuovo impegnato sotto la mole con il suo Dracula 3D e visto che c’è chi organizza iniziative come quella che vi presento adesso.

I colpevoli sono Stefano Oggiano e Davide Della Nina che hanno pensato di organizzare un tour guidato per le strade della città alla scoperta dei luoghi principali utilizzati da Argento nei suoi film torinesi.
E vi assicuro che i due sono esperti non poco delle vicende argentiane.

Così si passerà da Profondo rosso a Quattro mosche di velluto grigio, da Non ho sonno a Giallo, da Il gatto a nove code a Ti piace Hitchcock? a La terza madre.

E se chiunque sia passato da Torino si è sicuramente fatto mostrare Villa Scott, il Teatro Carignano e piazza CLN (“ma dov’è il bar di Profondo rosso”?) il Dario Argento Tour Locations Torino offre qualcosa di molto più approfondito.
Trenta tappe per un tour della durata prevista di 12 ore è roba che solo gli appassionati di Argento possono sopportare. Loro (noi) e forse qualche amante dell’architettura vista la particolare abilità di Dario nel cercare sempre palazzi estremamente particolari per i suoi film.

L’appuntamento è per il 4 settembre, domenica, in Piazzale Duca d’Aosta.
L’evento su Facebook vi aiuterà a ricordare l’appuntamento e vi da anche i dettagli delle 30 tappe.

(credits photo: pietroizzo)

Scade il bando per Faber Meeting

Scade il bando per Faber Meeting

28 giugno 2011 |

Se siete filmaker indipendenti o creatori di cartoni animati in cerca di contatti per farvi conoscere, allora Faber Meeting è il posto per voi.

Faber è un progetto interessante e utile giunto alla sua seconda edizione.
L’obiettivo è quello di mettere in contatto giovani menti artistiche con le grandi aziende di produzione di cultura del web, del cinema, della televisione.

Se avete meno di 35 anni potete presentare il vostro progetto e sperare di essere selezionati per partecipare ai tre giorni di meeting, e qui partecipare a conferenze ristrette, laboratori con super esperti ed incontri con personaggi che potrebbero aprirvi strade che nemmeno sospettate.

Ve ne parlo con cognizione di causa perchè con Videomarta partecipai alla prima edizione e venni selezionato, prendendo parte così al Meeting e conoscendo diversi personaggi con cui poi nacquero negli anni successivi alcune collaborazioni.

Le sezioni sono audiovisivi (fiction e documentari, vidoclip e filmati promozionali, audiovisivi 3D stereoscopici), animazione e gaming (animazioni in 3D o tradizionali, promo, demo, sigle di animazione, game e sotfware di intrattenimento) e poi progetti di web e webdesign che forse meno interessano ai lettori di Cabiria.

In ogni caso, per i dettagli rifatevi al sito ufficiale ed affrettatevi perchè il bando scade il 4 luglio.

Asia Argento e le sue foto di Dracula

Asia Argento e le sue foto di Dracula

13 giugno 2011 |

Come sapete si sta girando tra Biella e Torino Dracula 3D di Dario Argento.

Forse non sapete che questa volta c’è un canale decisamente non tradizionale per seguire lo svolgersi dei lavori sul set del film.

Asia Argento infatti, che nel film interpreta il ruolo di Lucy, sta da settimane postando sul suo account Twitter le foto che vengono scattate sul set diretto dal padre.
Sono foto curiose, da amatore, non certo classiche foto da set. Eppure (o forse proprio per questo) sono immagini che rendono molto bene l’atmosfera e la magia.

Così nelle foto vediamo Asia, ma anche Dario e poi Marta Gastini (che è Mina nel film) e naturalmente Dracula col volto di Thomas Kretschmann.
Ancora nessuna immagine di Rutger Hauer, il nuovo Van Helsing.

Potete vedere tutte le foto di Asia nella nostra fotogallery.

Torino GLBT Film Festival – le foto della serata conclusiva

Torino GLBT Film Festival – le foto della serata conclusiva

5 maggio 2011 |

Da sempre (caso a parte l’ultimo Torino Film Festival) ho la capacità di scegliere a qualunque festival una serie di film da vedere senza mai centrare i film che poi vengono premiati.

E questo è capitato anche per la 26° edizione del Torino GLBT Film Festival.
Edizione splendida e seguitissima per pubblico (cresciuto del 10% nonostante una giornata di programmazione in meno) e critica, ma soprattutto (questo è l’importante) capace di mostrarci film di grande qualità.

Ha trionfato Tomboy di Celine Sciamma, premiato sia dalla giuria che dal pubblico.
Una delicata  storia su una bambina che si presenta come un maschietto ai suoi nuovi amici. Film (che non ho visto) splendido e premiato anche a Berlino.

Nella gallery trovate tutte le foto scattate dal sottoscritto (che non è assolutamente un fotografo) durante la snella serata di chiusura con protagonista assoluta una Veruschka straordinaria per eleganza e portamento.
Serata in cui erano presenti anche i responsabili di Ikea Italia e Eataly dopo le recenti campagne pubblicitarie seguite da allucinanti polemiche.

Ma lasciatemi dire due parole sui film che invece ho visto.
A partire dall’ottimo Il richiamo di Stefano Pasetto con una doppia notevole prova interpretativa per Francesca Inaudi e Sandra Ceccarelli.
Consiglio invece Stonewall Uprising per capire cosa successe a New York nel 1969 e da cosa nasce il Gay Pride.
E molto ben fatto è anche The world unseen di Shamin Sarif che ci mostra un Sudafrica che conosciamo poco, dal punto di vista della comunità indiana.
E ancora la folgorante commedia di chiusura, You should meet my son di Keith Hartman, divertente e autoironica.

(altro…)

Una Ariflex 3D per il Dracula di Argento

Una Ariflex 3D per il Dracula di Argento

2 maggio 2011 | ,

Ormai è una specie di abitudine.
Da un anno a questa parte, ogni volta che mi capita di incrociare Dario Argento (e sapete che da Torino passa spesso) finisco per fargli una domanda sul suo (ormai imminente e torinese) Dracula 3D.

L’occasione questa volta è stata la presentazione della sezione Midnight Madness del GLBT Film Festival, di cui il buon Dario è padrino.
Visto che l’ultima volta mi aveva detto che i problemi sul ritardo del film erano dovuti alla poca affidabilità degli strumenti 3D che aveva a disposizione, ho voluto chiedergli se ora che il film è in produzione è soddisfatto degli strumenti che sta usando.

Pare di si. Per Dracula 3D Argento ha a disposizione una Ariflex di ultima generazione costruita in Austria che stando alle sue parole ha due vantaggi non da poco.
Più maneggevole delle sorelle che l’hanno preceduta riesce anche a risolvere in gran parte il problema della luminosità esagerata necessaria per la realizzazione di un film in tre dimensioni. Problema che, concorderete, non è da poco quando si parla di horror.

Insieme alla rivoluzionaria Ariflex il nostro avrà a disposizione anche 2 piccole Sony da utilizzare come steadycam.

Altre notizie venute fuori dall’incontro che mi sembrnao interessanti.
Si scopre una (non troppo) curiosa amicizia con Alexandre Aja, il quale ha messo in guardia Argento sui tempi della postproduzione di un film 3D (pare che il suo Piranha 3D abbia richiesto nove mesi di lavoro al computer).
Si scopre anche che Delitto perfetto di Hitchcock venne girato completamente in tre dimensioni ma in questo formato non venne mai proiettato. Argento dopo lunga ricerca ha avuto modo di vedere tre minuti del film nel formato originale e pare ne sia rimasto decisamente affascinato.

(altro…)

Il programma del GLBT Film Festival

Il programma del GLBT Film Festival

14 aprile 2011 |

Proviamo a lasciare da parte le polemiche delle settimane scorse e ad addentrarci nella ventiseiesima edizione del GLBT – Da Sodoma ad Hollywood.

Perchè il festival diretto per la ventiseiesima volta (si, tutte!) da Giovanni Minerba ci presenta ancora una volta roba davvero interessante.

I titoli in concorso saranno ancora una volta da scoprire, ma se continuate a seguirmi l’idea è quella di raccontarveli man mano che verranno proiettati (ancora non so con che modalità).

Le curiosità sono ovviamente anche tra i film fuori concorso.
Per esempio è molto atteso The Clerk’s tale, corto diretto dal nominato Oscar James Franco, presente anche con Masculinity and me.

Personalmente mi attira anche la sezione Binari, con otto film da otto paesi diversi.

E non dimentichiamo i programmi speciali che vanno dal focus sull’Iran, a quello (tristemente attuale) sull’omofobia, all’omaggio a Veruschka.

Poi (direi quasi ovviamente) c’è la sezione dedicata ai 150 anni dell’unità d’Italia con pellicole che hanno fatto la storia del nostro paese.

Si comincia il 28 aprile all’UCI del Lingotto con la serata inaugurale per poi spostarsi al Massimo per il resto della durata del Festival.

Se volete scoprire qualche curiosità in più vi invito a seguire mercoledì prossimo, il 20 aprile, la puntata de La Corazzata Cotionkin, programma web-radiofonico, perchè avremo ospite Giovanni Minerba e ci faremo raccontare qualche curiosità in più.
Ah… se avete domande per il direttore potete fin da subito lasciarle sulla pagina facebook della Corazzata.