Quantcast
T0Bike lancia [TO]GETHER per gruppi di persone che vogliono visitare Torino e dintorni in bici

T0Bike lancia [TO]GETHER per gruppi di persone che vogliono visitare Torino e dintorni in bici

30 aprile 2018 |

T0Bike, il bike sharing di Torino, lancia [TO]GETHER, una nuova promozione che si rivolge ai gruppi di persone che desiderano visitare Tori in modo alternativo, sostenibile,  soprattutto, condiviso.

La nuova promozione [TO]GETHER fornisce uno sconto sull’acquisto degli abbonamenti della durata di un giorno e due giorni di [TO]BIKE, ovvero 4FORYOU e 8FORYOU.

Acquistando un abbonamento 4FORYOU, al costo di €8,00 (incluse 4 ore di utilizzo senza scatto tariffario nell’arco dell’intera giornata) o un abbonamento 8FORYOU al costo di €13,00 (incluse 8 ore di utilizzo senza scatto tariffariosuddivise in due giornate) si avrà la possibilità di acquistare gli altri abbonamenti per i compagni di viaggio ad un prezzo speciale: 4FORYOU al costo di €5,00 e 8FORYOU al costo di €8,00.

La promozione è valida fino al 30 settembre 2018 a Torino e area metropolitana, non prevede un numero massimo di acquisti al prezzo agevolato.

Tobike lancia una nuova promozione per i neo diciottenni a Torino

Tobike lancia una nuova promozione per i neo diciottenni a Torino

20 luglio 2017 |

Tobike lancia una nuova promozione EASY[18] per un servizio di sharing mobility sempre più accessibile ai diciottenni, grazie ad una formula di abbonamento dedicata. (altro…)

Arrivano le nuove biciclette di Tobike piu piccole, più robuste

Arrivano le nuove biciclette di Tobike piu piccole, più robuste

2 ottobre 2016 |

A Torino nel 2017 inizia la sostituzione delle biciclette di  ToBike con i nuovi modelli che dovrebbero garantire un miglior servizio. Si tratta di biciclette più piccole delle attuali da 28 a 26 (altro…)

Inaugurazione della 100° postazione ToBike

28 gennaio 2013 |

Domani alle 15 verrà inaugurata la postazione “Tribunale”, in via Cavalli, che sarà la numero 100 per il servizio di bike sharing della città di Torino. Ci saranno anche il Sindaco Piero Fassino e l’Assessore ad ambiente, verde e innovazione Enzo Lavolta.

Ma verranno in bici?

Sindaco, please, ci faccia l’ordinanza!

Sindaco, please, ci faccia l’ordinanza!

22 gennaio 2013 |

tobike_stazioneVien fuori che i Vigili non possono multare le auto che bloccano gli accessi agli stalli ToBike perché serve un’ordinanza del Sindaco che ancora non c’è. E allora io dico: “Sindaco, please, ci faccia l’ordinanza!”.

Io non lo so come funzioni. Forse è necessario uno staff meeting di assessori, per formare un tavolo tecnico che faccia un brain storming,  che generi una lettera di intenti, cioè un memorandum of understanding, che deleghi lo studio di fattibilità a un consulente esterno, che produca (ca va sans dire) una consulenza per la giunta, che discuta  una larga intesa  per proporre una delibera con qualche emendamento (per rispettare criteri di democraticità e convergenze parallele), per arrivare a una votazione segreta,  in modo da avere un risultato a maggioranza, affinché il Sindaco possa emanare un decreto attuativo (ah no, è vero, un’ordinanza). Il tutto dopo aver raccolto  otto milioni di firme come primo atto.

Che siccome son cose lunghe, uno se l’immagina così.

 

Grazie al dr. Kunanan che ha ispirato questo post.

 

Vogliamo più sanzioni per chi non rispetta le stazioni ToBike

Vogliamo più sanzioni per chi non rispetta le stazioni ToBike

13 gennaio 2013 |

Allora, ecco, tobike_stazioneio adesso dico: ma cosa dobbiamo fare? Ne hanno già parlato e scritto in tanti. Il problema è sempre lo stesso: gli automobilisti non rispettano i ciclisti e i loro spazi. Ma ora parliamo in particolare delle stazioni ToBike, dove i ciclisti vorrebbero prelevare mezzi e parcheggiarli con facilità. Non che ogni volta bisogna dribblare le auto parcheggiate davanti, di fianco e, se potessero, sopra alle colonnine. E se gli automobilisti non hanno senso civico, allora bisogna insegnarglielo a suon di sanzioni. I Vigili non hanno il tempo di controllare tutte le stazioni ToBike? Allora diamo al personale ToBike la possibilità di sanzionare essi stessi le auto in sosta sulle stazioni. Oppure facciamo che qualsiasi cittadino può fotografare l’auto in sosta vietata e trasmettere l’immagine ai Vigili che automaticamente sanzionano la targa immortalata dallo scatto. Queste idee non vannno bene, non vi piacciono? Allora trovatene una voi, amministratori nostri. Ma una che funzioni.

 

Arte da pedalare

Arte da pedalare

14 novembre 2012 |

Per Luci d’Artista, le bici [TO]BIKE diventano protagoniste dell’installazione di Martino Gamper.
Ogni sera, sul sito www.tobike.it, sarà possibile prenotare 7 bici “illuminate ad arte” per un’ora, interagendo così con una delle installazioni dell’edizione 2012 di Luci d’Artista. Sono a disposizione due fasce orarie: 18.00 e 19.15. Sul sito www.tobike.it la prenotazione e tutti i dettagli per partecipare. Per ulteriori informazioni: [email protected]

 

ToBike = Torino + interland

ToBike = Torino + interland

13 luglio 2012 |

ToBike ha raggiunto un grande traguardo: è il primo servizio di bike sharing metropolitano in Italia. Un servizio di mobilità sostenibile che si estende sul territorio, coinvolgendo diversi comuni dell’interland torinese.

Con un’unica card e un’unica tariffazione si può ora accedere ai servizi di Torino, Collegno, Grugliasco, Venaria Reale, Alpignano e Druento. E sarà operativo anche l’interscambio dei mezzi all’interno dell’area metropolitana individuata. Un passo fondamentale in un’ottica di effettiva ed efficiente integrazione di servizi di trasporto pubblico.

Per verificare tutte le postazioni attive sul territorio è sufficiente collegarsi a www.tobike.it e consultare la sezione “stazioni”. Selezionando il comune di interesse è possibile consultare in tempo reale la disponibilità di mezzi e posti disponibili nelle stazioni

A Expocasa con ToBike

A Expocasa con ToBike

4 marzo 2012 |

Dal 3 all’11 marzo, in occasione di Expocasa 2012, ToBike ha allestito all’ingresso del Lingotto Fiere una postazione mobile che consente agli abbonati di recarsi al salone utilizzando il servizio di bike sharing. Agli abbonati è anche riservato un ingresso ridotto (3 euro anziché 7), dal lunedì al venerdì, previa presentazione del coupon dell’evento, scaricabile dal sito di ToBike, e della tessera del servizio di bike sharing torinese. Chi non ha ancora un abbonamento può acquistarlo presso lo stand ToBike, all’ingresso del padiglione 1, con un vantaggio riservato per il salone.

A San Salvario si vince sostenibile

A San Salvario si vince sostenibile

26 ottobre 2011 |

L’associazione culturale no-profit PLUG, in occasione di Paratissima, propone un contest interamente dedicato agli abitanti del quartiere di San Salvario a Torino. L’obiettivo: dimostrare come le azioni di tutti i giorni sono alla base di uno stile di vita sostenibile e al contempo possono tradursi in un risparmio concreto.
“EVERYDAYHEROES” (questo il nome del concorso) raccoglierà la voce dei cittadini chiamati a descrivere su apposite cartoline le loro azioni sostenibili: piccoli gesti per trasformarsi in “eroi”. In palio per i vincitori una bicicletta rimessa a nuovo, alcuni abbonamenti ToBike e altri premi, i quali sono essi stessi un messaggio contro gli sprechi e a favore del trasporto a basso impatto ambientale.
Il contest vi aspetta alla Casa del Quartiere in via Morgari 14 a Torino dal 2 al 6 novembre e sul web: http://www.plugcreativity.org/

Se vieni in bici, ti regalo una bibita

Se vieni in bici, ti regalo una bibita

21 ottobre 2011 |

Soup & Go, il locale di Via San Dalmazzo 8/a Torino che propone zuppe e altri piatti semplici, salutari e genuini, supporta la mobilità sostenibile regalando una bibita a chi si reca al locale in bicicletta. Una prima iniziativa alla quale, promettono, se ne aggiungeranno altre.

Al momento, per accedere alla promozione basta mostrare ai gestori la bici, anche dalla finestra, prima di legarla con la catena (presto verrà sistemata  una rastrelliera vicino al locale). Vale anche una bici ToBike, da far vedere prima di andare a depositarla alla vicina stazione di Piazza Arbarello.

L’offerta è valida dal martedì al venerdì, dalle 17 fino a chiusura; sabato e domenica tutto il giorno.

E al progetto partecipano anche altri locali, ecco quali sono e cosa offrono ai ciclisti urbani:

– Le Vitel Etonné, Via S. Francesco da Paola 4: bibita in omaggio a pranzo e a cena

– Macelleria Il Pilonetto, C.so MOncalieri 244/c: confezione di 6 uova in omaggio con 15 € di spesa

– Il Kitchen, Principe Tommaso 16: non si paga il coperto

– Le Fanfaron, Via Principe Amedeo 39:  coperto e bottiglia d’acqua 1/2 lt in omaggio, tutte le sere

– Scannabue, Piazza Saluzzo 25:   coperto in omaggio, tutti i giorni, pranzo e cena.

Il team di Soup & Go sta inoltre cercando di estendere l’ iniziativa ad altri locali – per restare aggiornati http://www.soupandgo.it/index.php?lng=it
Bike sharing: miglioramenti in vista

Bike sharing: miglioramenti in vista

5 luglio 2011 |

In molti a Torino hanno dimostrato di credere nel progetto ToBike: gli iscritti sono stati undici mila in un anno, un successo oltre ogni previsione. Peccato si siano verificate nell’arco di questo tempo alcune disfunzioni, che gli utenti non hanno mancato di segnalare.

Ora la società responsabile di gestire il servizio sta lavorando alle contromisure. Entro giugno 2012 le stazioni raddoppieranno come da accordi con il Comune: da 60 a 116. Gli addetti, che all’inizio erano cinque, oggi sono stati triplicati: se ne contano quindici. Gli uffici funzionano sette giorni su sette e sei manutentori, divisi su tre turni, dalle 5 alle 23 fanno la spola tra le postazioni per controllarne lo stato e intervenire sulle biciclette guaste. Quanto alla manutenzione dei mezzi a due ruote, ogni giorno vengono prelevate tutte biciclette danneggiate, ma oltre a queste le squadre ne rimuovono una decina per portarle in manutenzione, in modo tale che ognuna delle 600 biciclette faccia un passaggio in officina una volta al mese. I piccoli interventi invece (come gonfiare ruote, aggiustare freni, sostituire accessori) vengono effettuati in loco.

Infine, probabilmente dopo l’estate, la rete di bike sharing torinese sarà collegata con quelle di Collegno e Grugliasco: il gestore è lo stesso e i due comuni della cintura modificheranno le piattaforme per renderle compatibili con quelle di Torino. E finalmente anche per i turisti in visita in città sarà più agevole utilizzare il servizio: anziché dover acquistare un ticket nelle tabaccherie (che la domenica sono chiuse) o in via Milano, da metà luglio potranno prendere una bicicletta dalle postazioni chiamando il call center e comunicando gli estremi della carta di credito.