Quantcast
Padroni vegetariani? animali vegani…

Padroni vegetariani? animali vegani…

16 maggio 2013 |

gatto_vegetarianoCani, gatti, cavalli, e non solo, vegani, vegetariani, bio-addicted. E’ l’ultima tendenza, made in Usa, che spopola tra i vip americani. Attori, cantanti, registi, modelli muovono i loro passi sul set mentre Fido muove le proprie zampe tra scenografie e camerini, insomma amici a 4 zampe inseparabili anche durante il lavoro e, visto che personaggi quali Paul McCartney, vegetariano di lungo corso, Alicia Silverstone, attrice e modella vegana, Jennifer Aniston che vive in simbiosi con il suo pet e molti altri, optano per un regime alimentare preciso e rigoroso, anche i loro animali devono adattarsi. E così, il cane dell’attrice protagonista di “Io e Marley”, durante le riprese, pranzava con lei e il resto dello staff pasteggiando a pollo e riso bio cucinato da un cuoco personale, in pratica un dog-chef. Un life style che sta rivoluzionando il mondo degli animali, il commercio, anche in Italia, e la quantità di denaro, considerevole, che ruota attorno a questo settore. Che le scelte alimentari siano personali non c’è dubbio. (altro…)

Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche. Tutte le risposte sull’industria della carne

Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche. Tutte le risposte sull’industria della carne

28 maggio 2012 |

Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche“. La risposta ad una domanda affatto scontata fornita da Melanie Joy, psicologa e sociologa, docente all’università del Massachusetts, Boston, nonchè principale ricercatrice sul “carnismo”, l’ideologia del nutrimento attraverso carne animale. All’annosa domanda, la Joy risponde attraverso il suo ultimo libro scritto in maniera lucida, pratica, semplice, scorrevole e priva di retorica o accuse al mondo non vegetariano.

“Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche” (Ed. Sonda, pag. 198, maggio 2012) è un’analisi concreta e molto dettagliata su tutto ciò che ruota attorno all’industria della carne in Usa e, in generale nel mondo. Numeri (soprattutto in termini di denaro), statistiche, interviste di autorevoli giornalisti-investigatori, nomi, fatti, date, insomma tutto nero su bianco.

(altro…)