Quantcast
Parte il Telepass europeo per Italia, Francia, Spagna e Portogallo

Parte il Telepass europeo per Italia, Francia, Spagna e Portogallo

5 aprile 2018 |

Arriva ufficialmente il Telepass europeo per le autostrade di Francia, Spagna, Portogallo, Italia. Il Telepass europeo arriva da un accordo fra Telepass, società del gruppo Atlantia il gruppo francese (altro…)

Sacchetti della spesa? Da oggi si possono portare da casa

Sacchetti della spesa? Da oggi si possono portare da casa

5 aprile 2018 |

I sacchetti biodegradabili per frutta e verdura dei supermercati, che da inizio anno erano diventati a pagamento (con prezzi che andavano da 1 a 3 centesimi) adesso si potranno portare da casa. (altro…)

Amazon Prime quasi raddoppia i suoi prezzi in Italia: da 19,99 euro a 36 euro l’anno

Amazon Prime quasi raddoppia i suoi prezzi in Italia: da 19,99 euro a 36 euro l’anno

27 marzo 2018 |

Dal 4 aprile il costo annuo del servizio Amazon Prime passa dagli attuali 19,99 euro a 36 euro l’anno. Un aumento estremamente gravoso secondo Adoc mentre Amazon minimizza osservando che si tratta di 3 euro al mese, in cambio dei suoi servizi prime: spedizioni gratuite di numerosi articoli e l’accesso a tutto l’archivio di videoe streaming.
Quelli ai quali il rinnovo cadrebbe prima del 4 maggio potranno godere di un altro anno allo stesso prezzo di prima e pagare di più solo da maggio 2019.

Ecco la mail inviata da Amazon ai suoi clienti

Gentile Cliente Prime, Ti ringraziamo di essere un fedele cliente Amazon Prime.
Ti contattiamo per informarti di un imminente cambiamento al tuo abbonamento.
Il prezzo dell’abbonamento annuale aumenterà a EUR 36/anno (equivalente a EUR 3/mese) a partire dal 4 aprile 2018. Per avvisare del cambiamento con adeguato anticipo, i clienti Amazon Prime con data di rinnovo antecedente il 4 maggio 2018, come nel tuo caso, pagheranno EUR 19,99 per un ulteriore anno di abbonamento. Il nuovo prezzo di EUR 36 all’anno ti verrà applicato solo a partire dal rinnovo successivo in data 21 marzo 2019.
Le tue preferenze di rinnovo automatico dell’abbonamento rimangono invariate. Puoi scegliere di ricevere un promemoria via email prima della tua prossima data di pagamento o cancellare l’abbonamento quando vuoi. Puoi gestire il tuo abbonamento ad Amazon Prime da “Il mio account”.
Amazon Prime è una combinazione unica di benefici su spedizioni, shopping e intrattenimento, e continueremo ad investire per aumentarne ancora di più il valore per i clienti. L’abbonamento ti offre spedizioni illimitate in 1 giorno su oltre 2 milioni di prodotti e in 2-3 giorni su molti altri milioni. Continueremo ad aggiungere nuovi titoli alla selezione di Prime Video, incluse serie TV esclusive come McMafia, Philip K. Dick’s Electric Dreams e The Marvelous Mrs. Maisel. I clienti Amazon Prime beneficiano inoltre di Prime Photos, che offre spazio di archiviazione illimitato per conservare tutti i tuoi ricordi, e dell’accesso anticipato alle Offerte lampo, che ti permette di acquistare le tue offerte preferite con 30 minuti di anticipo. Puoi trovare la lista completa di tutti i benefici alla pagina Amazon.it/Prime.

Come salvare la propria privacy dalle chiamate selvagge dei call center: Il Registro Pubblico delle Opposizioni

Come salvare la propria privacy dalle chiamate selvagge dei call center: Il Registro Pubblico delle Opposizioni

12 febbraio 2018 |

La Legge 11 gennaio 2018, n. 5 dal titolo “Nuove disposizioni in materia di iscrizione e funzionamento del registro delle opposizioni e istituzione di prefissi nazionali per le chiamate telefoniche a scopo statistico, (altro…)

Fastweb tornerà alla fatturazione mensile entro i primi giorni di aprile 2018

Fastweb tornerà alla fatturazione mensile entro i primi giorni di aprile 2018

26 gennaio 2018 |

Anche Fastweb ha annunciato che in adeguamento alla nuova legge 172/2017, tornerà alla fatturazione mensile entro i primi giorni di aprile 2018.

Ecco la mail ricevuta dai suoi clienti.

ti informiamo che dal 5 aprile 2018 gli importi di tutte le offerte Fastweb saranno calcolati su base mensile. I costi della tua offerta non cambiano.

Dal 5 aprile 2018, in ottemperanza a quanto previsto dalla Legge 172/2017, gli importi delle offerte Fastweb saranno calcolati su base mensile. Questa variazione non comporterà nessun aggravio di costo per te, semplicemente l’importo di ciascun canone mensile sarà calcolato mantenendo fisso l’attuale costo annuale per i servizi compresi nel tuo abbonamento e dividendo tale importo per dodici mensilità, invece di 13 rinnovi ogni 28 giorni.

Fino ad oggi, hai ricevuto il conto Fastweb con un importo pari a due canoni anticipati, equivalenti a 8 settimane. A partire dal 5 aprile, riceverai il Conto Fastweb il primo giorno di ogni mese, gratuitamente al tuo indirizzo e-mail. Potrai così avere una maggiore chiarezza e trasparenza dei costi del tuo abbonamento e non pagare più due canoni anticipati.

Hai diritto di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore senza penali, costi di disattivazione o restituzione degli importi relativi a promozioni già godute, a partire dal 6 marzo al 5 aprile 2018, secondo le modalità riportate nella tua Area Clienti, specificando come causale del recesso «modifica delle condizioni contrattuali». Per non perdere il numero dovrai passare ad altro operatore e comunicare secondo le medesime modalità previste per il recesso la causale sopra riportata. Per ulteriori dettagli puoi contattare il Servizio Clienti Fastweb.

Ti ricordiamo che solo con Fastweb in ogni momento puoi recedere dai servizi mobili o passare ad altro operatore senza perdere il numero, senza penali o restituzione di importi relativi a promozioni già godute. Per disattivare il servizio mobile o per essere contattato e concordare la rateizzazione dell’addebito delle rate residue di smartphone o tablet dovrai sempre inviare una comunicazione entro il 5 aprile secondo le modalità riportate nella tua Area Clienti.

Lactalis ritira 12 milioni di confezioni di latte in polvere per casi di salmonella: ecco i marchi e i prodotti coinvolti

Lactalis ritira 12 milioni di confezioni di latte in polvere per casi di salmonella: ecco i marchi e i prodotti coinvolti

14 gennaio 2018 |

In Europa è paura per l’allarme derivante dai casi di salmonella nelle confezioni di latte in polvere per bambini prodotte dalla Lactalis. (altro…)

Dal gennaio 2018 il costo dell’elettricità cresce del 5.3%, il gas del 5%

Dal gennaio 2018 il costo dell’elettricità cresce del 5.3%, il gas del 5%

30 dicembre 2017 |

Stangata su gas e luce nel primo trimestre del 2018 con un aumento in bolletta dell’elettricità e del gas che per la famiglia tipo sarà del +5,3% per le forniture elettriche e del +5% per il gas. (altro…)

L’Autorità per le Comunicazioni multa Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb per 1,16 milioni di euro ciascuno per le bollette a 28 giorni

L’Autorità per le Comunicazioni multa Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb per 1,16 milioni di euro ciascuno per le bollette a 28 giorni

21 dicembre 2017 |

Il consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha deliberato di irrogare a Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb una sanzione di 1,16 milioni per ogni operatore per la mancata osservanza della (altro…)

Ikea Italia disconosce la mail e i messaggi relativi a presunti buoni spesa da 150 a 900 euro

Ikea Italia disconosce la mail e i messaggi relativi a presunti buoni spesa da 150 a 900 euro

29 settembre 2017 |

Ikea Italia ha pubblicato un comunicato per la stampa e i consumatori contro le mail che continuano a girare e che poi diventano consigli sui sistemi di messaggistica relative a presunti buoni spesa da 150 a 900 euro (altro…)

Anche l’Italia  compresa nello scandalo delle uova al fipronil: Come leggere il codice sulle uova

Anche l’Italia compresa nello scandalo delle uova al fipronil: Come leggere il codice sulle uova

11 agosto 2017 |

Anche l’Italia è compresa tra i 15 Paesi ad aver acquistato uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al fipronil. Lo ha detto un portavoce della Commissione europea. (altro…)

Chiuso il sito Gli Stockisti, 18 arresti, evasi 50 milioni di euro: la guida per chi ha comprato online

Chiuso il sito Gli Stockisti, 18 arresti, evasi 50 milioni di euro: la guida per chi ha comprato online

11 luglio 2017 |

Dalle indagini della Polizia e dell’ufficio delle Dogane di Roma è emerso che il sito Gli Stockisti
da tempo un punto di riferimento per l’acquisto di articoli di elettronica di consumo a prezzi (altro…)

Dal 15 giugno 2017 finisce il roaming in Europa: tutto quello che serve sapere

Dal 15 giugno 2017 finisce il roaming in Europa: tutto quello che serve sapere

14 giugno 2017 |

Dal 15 giugno 2017  chiamate, sms e dati costeranno all’estero come a nel proprio paese per chi viaggia nell’Unione europea grazie alla rivoluzione digitale della Commissione europea e dell’Europarlamento. (altro…)

Roaming Tre Italia – Wind: che cosa sta succedendo, una guida per navigare e configurare lo smartphone

Roaming Tre Italia – Wind: che cosa sta succedendo, una guida per navigare e configurare lo smartphone

10 giugno 2017 |

Una vera rivoluzione sta accadendo intorno a cellulari e Smartphone dei clienti di Tre e Wind. Dopo la fusione dei due operatori mobili,  Tre Italia cesserà il roaming sulla rete Tim grazie all’apertura della rete Wind ai suoi clienti  a partire dalla seconda metà di aprile 2017. (altro…)

Scatta il prelievo forzoso dal conto corrente per multe o tasse non pagate

Scatta il prelievo forzoso dal conto corrente per multe o tasse non pagate

6 giugno 2017 |

Dal mese di luglio scatta una novità per coloro che non pagano le multe: l’ammontare della sanzione non pagata sarà direttamente prelevato dal conto corrente, aggirando l’obbligo di rivolgersi a un giudice. (altro…)

Da agosto rincari fino a 120 euro per i correntisti di  Intesa SanPaolo: come funzionano gli aumenti ?

Da agosto rincari fino a 120 euro per i correntisti di Intesa SanPaolo: come funzionano gli aumenti ?

6 giugno 2017 |

Dal primo agosto i conti correnti presso il gruppo Intesa SanPaolo avranno rincari fino a 120 euro all’anno a seconda della giacenza media e della data di apertura del deposito. Gli aumenti si (altro…)