Quantcast

Gioco a Quiz: il cioccolato fa bene alla salute e vi fa vincere

1 settembre 2012 | ,
Oxicoa (www.oxicoa.com), fabbrica artigianale di cioccolato del Piemonte, in collaborazione con la testata di divulgazione scientifica  Gravità Zero, diventa promotrice e sponsor di una iniziativa golosa!
Ogni settimana verranno proposte alcune domande a tema, generalmente a sfondo scientifico, sull’argomento  “cioccolato”, dove tutti i nostri lettori potranno partecipare vincendo i premi messi di volta in volta messi in palio.
Negli ultimi tempi il cioccolato è divenuto oggetto di indagine scientifica da parte di molti ricercatori per le sue numerose qualità benefiche. Gravità Zero vuole approfondire ogni settimana l’argomento con un tema scientifico diverso legato al cioccolato. Oxicoa farà il resto, regalando premi golosi ai partecipanti.

IL QUIZ “GOLOSO” 

1) CHI FURONO I PRIMI A COLTIVARE IL CACAO? 

2) CIOCCOLATO BIANCO E BURRO DI CACAO SONO LA STESSA COSA? COSA ESATTAMENTE E’ il BURRO DI CACAO? 

3) IL CIOCCOLATO E’ RICCO DI (risposta multipla)

a) FERRO

b) VITAMINA C

c) CIOCOIOSAMINA

d) PROTEINE

e) FOSFORO

Un piccolo aiuto lo trovate nella sezione “Informazioni” del sito Oxicoa Cioccolato 



COME PARTECIPARE  



Potete rispondere alle domande in vari modi:

1) collegandovi alla pagina Facebook I LOVE CIOCCOLATO e lasciando un commento

2) lasciando un commento in fondo a questa pagina

3) inviando le risposte a [email protected]

Potete inviare le vostre risposte entro la ore 24 di domenica 9 settembre 2012 


I PREMI DI QUESTA SETTIMANA

Chi risponderà con maggiore precisione alle tre domande vincerà due premi.

Una confezione di Oxicoa chicchi di cacao 

Oxicoa è il primo, e al momento unico, cioccolato ricco di antiossidanti naturali in Italia.

Oxicoa si ottiene mediante un innovativo processo di lavorazione, definito come “gentile”, mediante il quale si conservano gli antiossidanti di cui la fava di cacao è particolarmente ricca.

Guarda il video 
A scelta uno dei libri seguenti:

LA CUCINA GRECA

In questo volumetto scoprirete piatti sostanziosi come la Moussaka, che aiutano i pastori greci a combattere il rigore dei freddi venti che soffiano durante l’inverno. I souvlakia (spiedini di agnello), la classica insalata greca con le olive e la feta, il rinfrescante e saporito tsatsiki (yogurt, aglio e aneto) o la taramasalata (uova di merluzzo e patate) e i dolci a base di pasta di filo, noci e miele, come i baklava.
ERBE AROMATICHE IN CUCINA

Arricchire i cibie con le erbe Aromatiche è un’arte che ha origini remote. In questo volume scoprirete come esaltare il sapore delle zuppe, della pasta, dei frutti di mare, degli arrosti, delle insalate, perfino dei dessert.

Le erbe, raccolte direttamente nel giardino o acquistate, vi aiuteranno ad aggiongere un tocco di fantasia a ogni piatto.

 

CHI HA CUCINATO L’ULTIMA CENA? di Rosalind Miles

Storia femminile del mondo.

La storia dell’umanità è iniziata con la donna. In principio, era lei la protettrice divina, depositaria del cromosoma originale, esperta nell coltivazione della terra, capace di leggere i cicli lunari e di costruire la casa per la propria famiglia. Grazie a questo libro possiamo leggere una nuova storia del mondo, che rimette in giusta prospettiva la presenza e il contributo della donna all’evoluzione della nostra specie.

Dalla vita di Ipazia (prima astronoma) a Simon Veil, raccontate da Rosalind Miles, laureata ad Oxford.

 

 

Per informazioni a [email protected]

Pagina Facebook:  I-Love-cioccolato 
Twitter @oxicoa
Blog “la scienza del cioccolato”http://scienzadelcioccolato.blogspot.it

La fisica va in vacanza: gioca e vinci con il Carnevale

3 agosto 2011 | ,

L’edizione della fine di questo strano mese di agosto 2011 del Carnevale della Fisica verrà ospitata dal blog “Piemonte al Microscopio, del “carnevalista scientifico” Claudio Pasqua.
Il tema scelto per questo mese è LA FISICA VA IN VACANZA. No! Non si tratta (come qualcuno potrebbe pensare) degli  appunti  di viaggio della nostra beniamina… Margherita Hack! 🙂

Quello che dovrete fare è:

1) pubblicare un articolo su una pagina web, per esempio sul vostro blog (se non ne avete uno anche sul blog di questo sito), che abbia come tema un esperimento, un racconto, una poesia, una curiosità scientifica, con  argomento di spunto o di fondo: la fisica. Un modo questo anche per raccontarci come avete trascorso questo le vostre vacanze estive…

2) inviare il link del vostro articolo a 

[email protected]

possibilmente entro il 27 agosto.

Alcuni esempi di temi possibili? Perché il mare e il cielo sono azzurri? Come funziona il sonar dei delfini? Come si formano le maree? Perché una nave di ferro galleggia? A che gioco giocate in estate (e suoi principi fisici), ecc. ecc.
Ma anche rime, poesie, racconti fantastici, rappresentazioni pittoriche, musica, storia e leggende riferite alla fisica nell’arte e nella letteratura e ai luoghi di vacanza in giro per i mondo.

UN PREMIO PER LA FOTO PIU’ BELLA

Insieme al Carnevale questo mese  ci sarà anche una piccola novità.
Inviando le vostre foto estive (con qualche curiosità scientifica a tema) sempre alla email dell’ospitante

[email protected]

 le foto saranno pubblicate contestualmente al Carnevale.
Sarete voi a votare le più belle, interessanti, divertenti o curiose. Foto che facciano scattare la curiosità per la scienza e la fisica in particolare: un arcobaleno, un ghiacciaio, i movimenti delle onde, foto subacquee… occasioni per parlare di ottica, moti meccanici e ondulatori, esperimenti della visione e studi sulla pressione dei gas, ecc.

IN PALIO COME PREMIO PER LA FOTO PIU’ VOTATA o CLICCATA CI SARA’ IL LIBROMANUALE DI SOPRAVVIVENZA ENERGETICA” edito da Scienza Express dell’autore e fisico Andrea Mameli.

Buone vacanze a tutti (per non parlar del “fisico”!) 🙂



Riassumendo:


DATA CONSIGLIATA PER L’INVIO DEI LINK AI VOSTRI POST:
Entro il 27 agosto 2011

DATA DI PUBBLICAZIONE DEL CARNEVALE DELLA FISICA:
30 agosto 2011

BLOG OSPITANTE:
http://www.quotidianopiemontese.it/piemontealmicroscopio

EMAIL A CUI INVIARE I CONTRIBUTI E LE FOTO PER PARTECIPARE AL GIOCO
[email protected]

DUBBI? Consultate la pagina del Carnevale con la spiegazione di come partecipare