Quantcast

Dal 3 aprile nei centri commerciali e nei negozi di elettronica di consumo potranno essere venduti solo televisori con il decoder digitale terrestre integrato: a ricordare quest'obbligo previsto dalla legge e' Dgtvi, l'associazione per lo sviluppo del digitale terrestre (cui aderiscono Rai, Mediaset, telecom Italia Media, Dfree e le tv locali di Frt e Aeranticorallo). L'associazione ha segnalato, con il bollino bianco Dgtvi, tutti i modelli di televisori con decoder integrato, compatibili con il segnale dei canali in chiaro del digitale terrestre e con le offerte di tv a pagamento. In base al calendario varato dal governo, il 20 maggio e' previsto lo switch over nel Piemonte occidentale (Province di Torino e Cuneo): da quella data Raidue e Retequattro saranno visibili solo in Dtt. Il 16 giugno tocchera' al Lazio con l'esclusione della provincia di Viterbo e il 10 settembre sara' la volta della Campania. Quanto allo switch off, cioe' lo spegnimento definitivo della tv analogica, in Piemonte avverra' dal 24 settembre al 9 ottobre (con la possibilita' di vedere 28 canali tv nazionali gratuiti, invece dei 9 attuali); a Roma e nel Lazio dal 16 al 30 novembre e in Campania dall'1 al 16 dicembre. Continua la marcia verso lo switch off in Trentino e Val d'Aosta, dove e' gia' stato effettuato lo switch over.

Dal 3 aprile nei centri commerciali e nei negozi di elettronica di consumo potranno essere venduti solo televisori con il decoder digitale terrestre integrato: a ricordare quest’obbligo previsto dalla legge e’ Dgtvi, l’associazione per lo sviluppo del digitale terrestre (cui aderiscono Rai, Mediaset, telecom Italia Media, Dfree e le tv locali di Frt e Aeranticorallo).

L’associazione ha segnalato, con il bollino bianco Dgtvi, tutti i modelli di televisori con decoder integrato, compatibili con il segnale dei canali in chiaro del digitale terrestre e con le offerte di tv a pagamento. In base al calendario varato dal governo, il 20 maggio e’ previsto lo switch over nel Piemonte occidentale (Province di Torino e Cuneo): da quella data Raidue e Retequattro saranno visibili solo in Dtt. Il 16 giugno tocchera’ al Lazio con l’esclusione della provincia di Viterbo e il 10 settembre sara’ la volta della Campania.

Quanto allo switch off, cioe’ lo spegnimento definitivo della tv analogica, in Piemonte avverra’ dal 24 settembre al 9 ottobre (con la possibilita’ di vedere 28 canali tv nazionali gratuiti, invece dei 9 attuali); a Roma e nel Lazio dal 16 al 30 novembre e in Campania dall’1 al 16 dicembre. Continua la marcia verso lo switch off in Trentino e Val d’Aosta, dove e’ gia’ stato effettuato lo switch over.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,