Quantcast
Gli appuntamenti di Piemonte Movie aspettando Glocal Film Festival

Lui di Federico Mottica, La nona portata di Bruno Ugioli, Mauro Mola e Domenico Bruzzese, Lucerna di Emilia Gozzano, Giorgia Ubaldi, Alessandra Quaroni, Luca Passafarro e Alessandro Spedicato, Smile di Donato Luigi Bruni sono i cortometraggi vincitori della scorsa edizione del Glocal Film Festival e saranno proiettati domenica 29 gennaio alle 20.30 presso la Sala 3 del Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema. Durante la serata introdotta da Alessandro Gaido, presidente dell’Associazione Piemonte Movie – che organizza il Glocal – e dalla neo-direttrice del festival Alice Filippi, sarà annunciato anche il vincitore del premio del pubblico della 1° edizione del concorso Piemonte Factory.

L’evento introduce il piccolo calendario di OFF – Aspettando Glocal, per prepararci alla prossima edizione del festival, in programma poi dal 15 al 20 marzo.

OFF – Aspettando Glocal

Nelle settimane successive seguirà un programma di cinque eventi, che si aggiungeranno al consueto appuntamento con Too Short To Wait, atteso dal 15 febbraio, per il quale seguirà una comunicazione dedicata.

Il 19 febbraio, alle ore 19, il Cinema Massimo ospiterà un omaggio a Roberto Faenza, curato da Alessandro Amato, con il regista ospite in sala e la proiezione di due suoi film girati a Torino: I giorni dell’abbandono e Prendimi l’anima (ingresso 6€/ridotto 4€).

Il 24 febbraio, alle ore 21, il programma di OFF – Aspettando Glocal si sposterà a Cherasco (Cn), al Teatro Salomone di via San Pietro 41/A, per la proiezione del film Rai Una questione privata (girato a Cherasco nel 1991). Saranno ospiti Margherita Fenoglio (figlia dello scrittore), Marco Pautasso (vice direttore del Salone Internazionale del Libro di Torino) e Alberto Negrin (regista). L’appuntamento si inserisce nel programma del centenario dalla nascita di Beppe Fenoglio ed è in collaborazione con Centro Studi Beppe Fenoglio, Film Commission Torino Piemonte, Rai Teche, Ancr e Città di Cherasco. L’ingresso è gratuito.

Prima dell’evento in sala, alle ore 18, sarà inaugurata una mostra dedicata al film, a cura di Alberto Negrin e Alessandro Gaido, con l’allestimento realizzato dall’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino. L’esposizione sarà visitabile dal 24 febbraio al 19 marzo presso la sala del Consiglio Comunale (via Vittorio Emanuele 79), l’ingresso è gratuito.

Tra il 27 febbraio e il 4 marzo si torna a Torino (in data da definire): il Museo dell’Automobile ospiterà una tavola rotonda (a ingresso gratuito) su cinema e automobile dal titolo La velocità – L’automobile sul set. L’evento riunirà personalità del mondo del rally italiano all’interno del programma legato alla mostra The Golden Age Of Rally, un viaggio nella storia di questa disciplina sportiva attraverso gli iconici esemplari della Fondazione Gino Macaluso, da scoprire fino al 2 maggio 2023.

Piemonte Movie si sposterà nuovamente fuori città, per raggiungere il Cinema delle Valli di Villar Perosa (To) il 4 marzo alle ore 17. Sarà inaugurata una mostra dedicata al documentarista Serge Bertino, curata da Fredo Valla e Alessandro Gaido. La mostra sarà visitabile tutti i fine settimana dal 4 al 19 marzo (gratuitamente). In contemporanea, saranno proiettati i filmati Rai del regista, per aprire la rassegna Montagna Doc (per la proiezione c’è un biglietto: intero 6€/ridotto 4€).

L’ultimo evento del programma di OFF – Aspettando Glocal Film Festival è il Glocal Day, in programma mercoledì 8 marzo alle ore 20.30, al Cinema Massimo di Torino, e dedicato alla regista torinese Adonella Marena, recentemente scomparsa. L’Associazione Piemonte Movie, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema e con Film Commission Torino Piemonte, le renderà omaggio con la proiezione di alcuni lavori dalla sua filmografia, caratterizzata da un profondo e sensibile impegno civile (ingresso 6€/ridotto 4€).

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: