Quantcast

Ieri alle 15.30 tanta gente, sopratutto giovani, erano in coda per accedere a Bookstock davanti al Pala-Isozaki in quello che una volta era corso Sebastoboli. Benche' il sole fosse primaverile il caldo era gia`grande. La distesa di cemento non perdonava. L'assenza di un qualunque albero non dava appello.
Sia lode ed onore a chi organizza eventi come bookstock.
Sia dimenticato e deprecato chi crea delle fornaci come il piazzale davanti al Pala-Isozaki e lo Stadio Olimpico. Possa egli passare i suoi mezzogiorno d'estate su quel piazzale.
Quel piazzale va ri-umanizzato con del verde e degli alberi. Ora ad aprile  e` gia` caldo; a maggio, giugno, luglio, agosto e settembre sara` molto sgradevole. Per alcuni potra` essere letale.
Piazza d'Armi, dal lato dello stadio e` stata gravemente danneggiata e la superficie del parco e` stata ridotta.
Il ripristino dei confini del parco e del verde  nel parco e` urgente.

Ieri alle 15.30 tanta gente, sopratutto giovani, erano in coda per accedere a Bookstock davanti al Pala-Isozaki in quello che una volta era corso Sebastoboli. Benche’ il sole fosse primaverile il caldo era gia`grande. La distesa di cemento non perdonava. L’assenza di un qualunque albero non dava appello.
Sia lode ed onore a chi organizza eventi come bookstock.
Sia dimenticato e deprecato chi crea delle fornaci come il piazzale davanti al Pala-Isozaki e lo Stadio Olimpico. Possa egli passare i suoi mezzogiorno d’estate su quel piazzale.
Quel piazzale va ri-umanizzato con del verde e degli alberi. Ora ad aprile  e` gia` caldo; a maggio, giugno, luglio, agosto e settembre sara` molto sgradevole. Per alcuni potra` essere letale.
Piazza d’Armi, dal lato dello stadio e` stata gravemente danneggiata e la superficie del parco e` stata ridotta.
Il ripristino dei confini del parco e del verde  nel parco e` urgente.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram