Quantcast

E' bello vedere in questi giorni che tanta gente faccia la coda per vedere il restaurato Palazzo Madama ed è bello che sia stato ben restaurato; così appare almeno ai profani come noi. Per la città di Torino è davvero un bel ritorno. Per vedere il museo dovremo attendere ancora qualche stagione, ma entro fine 2006 dovrebbe essere funzionante. Per ora  il pian terreno e l'interrato  sono in ordine , ma non sono arredati, mentre il primo piano è già decorato con i suoi quadri.

In mezzo a tante spese olimpiche che lasciano molto amaro in bocca, questa sembra davvero una buona spesa, qualcosa che si sarebbe dovuto fare comunque e che per fortuna si è fatta.

Piccolo neo: sembra che per i visitatori ci siano al pian terreno toilettes piuttosto scarse. Una per uomini ed una per donne. Le code ci sono già. E' vero che Palazzo Reale non è lontano e che forse i turisti potranno utilizzare i servizi dell'altro museo, però...due "postazioni" sembrano un po' poche.

Ci sarà anche un bar?  Speriamo.

E’ bello vedere in questi giorni che tanta gente faccia la coda per vedere il restaurato Palazzo Madama ed è bello che sia stato ben restaurato; così appare almeno ai profani come noi. Per la città di Torino è davvero un bel ritorno. Per vedere il museo dovremo attendere ancora qualche stagione, ma entro fine 2006 dovrebbe essere funzionante. Per ora  il pian terreno e l’interrato  sono in ordine , ma non sono arredati, mentre il primo piano è già decorato con i suoi quadri.

In mezzo a tante spese olimpiche che lasciano molto amaro in bocca, questa sembra davvero una buona spesa, qualcosa che si sarebbe dovuto fare comunque e che per fortuna si è fatta.

Piccolo neo: sembra che per i visitatori ci siano al pian terreno toilettes piuttosto scarse. Una per uomini ed una per donne. Le code ci sono già. E’ vero che Palazzo Reale non è lontano e che forse i turisti potranno utilizzare i servizi dell’altro museo, però…due "postazioni" sembrano un po’ poche.

Ci sarà anche un bar?  Speriamo.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram