Quantcast
Mercoledì 6 giugno anche in Piemonte a Torino nella sede del consiglio regionale il PAsocialDay

Mercoledì 6 giugno si terrà in tutta Italia il PA Social Day. In ogni regione si terrà un convegno #pasocial, aperto alla partecipazione di tutti, in cui sarà affrontato e approfondito un tema specifico legato alla nuova comunicazione, tutti gli eventi saranno in contemporanea e in diretta web e social dalle 9.30 alle 13.30 con 17 eventi in diverse città.
L’obiettivo è ampliare il dibattito, sollecitare un confronto, raccogliere idee e proposte, allargare ulteriormente la rete della nuova comunicazione, dare visibilità al lavoro che viene portato avanti su tutto il territorio nazionale, sviluppare e incentivare la nascita di nuove esperienze.

L’appuntamento #pasocial organizzato da Unioncamere Piemonte, Consiglio Regionale del Piemonte e Atc – con il patrocinio dell’Ordine del giornalisti del Piemonte e dell’Agid – si terrà nella sede del Consiglio Regionale del Piemonte, dalle 9.30 alle 13.30 e avrà come titolo “Digital speeches: la cultura digitale al servizio del cittadino”.

A Torino si parlerà di come contrastare le fake news, informare e informarsi durante un’emergenza, come l’ondata di incendi che nell’ottobre dello scorso anno mise in stato d’allerta per settimane diverse zone del Piemonte. Favorire il dialogo, la trasparenza e l’orientamento ai servizi di piccoli e grandi Comuni, Asl e ospedali, Camere di commercio, scuole, case popolari. Educare i più giovani a un uso consapevole del web e delle nuove tecnologie.

Dopo i saluti istituzionali di Nino Boeti, Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte e di Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere Piemonte; Alberto Puliafito, giornalista, esperto di comunicazione e social media e direttore di “Slow News” parlerà di “Meme – Meno, meglio. Guida pratica per non temere il digitale”.

A seguire Gianluca Garro, capo ufficio stampa e comunicazione della struttura #ItaliaSicura alla Presidenza del Consiglio dei Ministri racconterà l’esperienza nazionale dell’associazione PA social mentre il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte Alberto Sinigaglia discuterà di deontologia e nuove regole per il giornalista “pubblico”, tra informazione, comunicazione e social.

La seconda parte della giornata sarà invece dedicata a quattro focus tematici dove gli “addetti ai lavori” condivideranno esperienze, buone pratiche e strategie di comunicazione digitale. Nel primo, coordinato da Annalisa D’Errico, responsabile ufficio comunicazione e stampa di Unioncamere Piemonte e coordinatrice regionale di PA Social, si parlerà di “Community e corretto uso del web: tra educazione e formazione”. A Fabio Malagnino, digital officer del Consiglio Regionale del Piemonte il compito di moderare gli interventi su “Trasparenza, accesso civico e Foia” nelle pubbliche amministrazioni. Nel terzo panel Carola Quaglia, ufficio stampa dell’Agenzia Territoriale per la Casa, riunirà le esperienze digitali più innovative all’insegna di “Come comunica la PA? Il digitale al servizio del cittadino”. Nel quarto focus si parlerà di “Sicurezza condivisa: social network come dialogo cittadino-PA in caso di maxi emergenza e gestione emergenza ordinaria”, grazie al tavolo coordinato da Dante Ferraris della Provincia di Alessandria.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: