Quantcast
“Imparare è un’esperienza. Tutto il resto è solo informazione.” A. Einstein

Il Miur  punta ancora sul Piano Nazionale Scuola Digitale #PNSD e punta parecchio. Vale 4.3 milioni di euro il bando appena pubblicato per la produzione di curricoli digitali che favoriscano lo sviluppo e l’apprendimento di competenze digitali… I temi sui quali le scuole dovranno concentrarsi  sono creatività digitale, diritti in internet, IoT, coding, robotica educativa e molto altro.

Il tutto per accompagnare nell’apprendimento i nativi digitali, o meglio i “mobile Born”, la generazione touch, i bambini che imparano a camminare e già si destreggiano con tablet e smartphone.

Ormai non possiamo tenerli lontano dalla digitalizzazione, dobbiamo andare loro incontro, cercare nuove metodologie didattiche. Abbiamo il dovere di essere al loro fianco, ed insegnare loro ad essere cittadini digitali consapevoli e creativi. A rimanere bambini e ragazzi, ad inventare giochi, condividere valori importanti sul web come nella vita reale.

Dobbiamo dargli questo super potere e possiamo farlo  con un approccio ludico,  permettendo loro di ritrovare la creatività e scatenarla!! Sono bambini!!

Nei laboratori di Merende Digitali si fa questo divertendosi!

Partono a metà ottobre presso la Cascina Roccafranca i corsi dedicati a bambini e ragazzi:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-corso-di-informatica-coding-e-making-11-14-anni-lezione-prova-gratuita-26740961937

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-creativita-digitale-informatica-e-coding-7-11-anni-lezione-prova-gratuita-26741452404

Ma soprattutto quest’anno “Merende Digitali” sarà al fianco di alcune scuole come l’Istituto Sant’Anna di Torino, l’IC King di Grugliasco per condurre i ragazzi verso l’utilizzo consapevole della tecnologia.

Un progetto pilota dal titolo “Opportunità e uso consapevole delle nuove tecnologie digitali” partirà invece in altre scuole di Torino, in collaborazione con il Nucleo di Prossimità del Corpo di Polizia Municipale della Città di Torino e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte i cui attori principali insieme ai ragazzi saranno CoderDojo Torino2 e Merende Digitali a testimonianza del fatto che sul territorio piemontese si sta operando per seguire al meglio la via tracciata dal Miur. La strada è lunga, ma la collaborazione tra la scuola e i partner esterni, come in questo caso, sono l’unica possibile garanzia di successo, senza dimenticare il ruolo di famiglie e genitori.

https://www.facebook.com/CoderDojoTorino2 @CoderDojoTorino2

https://www.facebook.com/MerendeDigitali/ @MerendeDigitali

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , , , , ,