Quantcast
CoderDojo presso Engim Piemonte

logoIl 23 maggio si terrà, dalle 14:30 alle 17:30, presso Engim Piemonte in C.so Palestro, 14 a Torino, il quarto appuntamento con la programmazione per bambini dai 7 ai 14 anni.

Maggio è un mese ricco di eventi per CoderDojo Torino. Dopo l’Italian Scratch Festival tenutosi presso l’Istituto Majorana di Grugliasco, che ha visto protagonisti, all’interno della giuria, alcuni mentor di CoderDojo Torino e dopo l’esperienza con Scratch Jr presso il Salone Internazionale del Libro ritornano le attività presso Engim Piemonte.

Per iscrivere i propri figli all’evento basta cliccare il seguente link e compilare il modulo.

CodeDojo è una palestra in cui ogni ragazza o ragazzo può apprendere i concetti base della programmazione informatica per vivere la tecnologia digitale non da consumatore ma per poter agire attivamente su di essa in modo critico e consapevole: curiosando, esplorando, sperimentando e divertendosi.

Un CoderDojo è un momento in cui si propongono attività e laboratori per ragazzi durante i quali i più piccoli, per esempio, possono imparare usando ambienti di programmazione adatti alla loro età (Scratch) e creando, in modo originale, i loro primi programmi e videogiochi. Tutto questo in un ambiente informale dove possano sperimentare liberamente, in assenza di regole, in una vera e propria palestra della mente, gratuita, dove non ci siano verifiche e voti e soprattutto non ci sia la paura di sbagliare. Il tutto gestito da volontari chiamati ‘mentor’.

CoderDojo è rivolto a ragazzi tra i 7 e i 14 anni. Nella prima parte del laboratorio verrà spiegato il funzionamento di Scratch attraverso esempi che i bambini potranno replicare sui propri computer con il supporto dei mentor. Nella seconda parte, dopo la merenda, i ragazzi saranno liberi di continuare a personalizzare il proprio progetto o di crearne un altro sulla base di quello che hanno imparato.

Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione. Ogni partecipante dovrà essere accompagnato da un adulto, avere con sé un computer portatile, su cui, possibilmente, dovrà essere installato il programma Scratch (indicazioni qui), e la merenda.

Fantasia e collaborazione sono requisiti fondamentali per imparare e divertirsi. “Be cool” è il motto di Coderdojo: creare, condividere, comunicare, essere spontanei ed empatici.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli organizzatori scrivendo a info[at]coderdojotorino.it o visitare il sito www.coderdojotorino.it.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram