Quantcast

Mercoledì 23 luglio 2014 dalle ore 13 alle 17.30 al centro Nexa si terrà un seminario e poi un hackaton in cui verrà effettuato un monitoraggio distribuito, supportato da un wiki semantica, per la verifica del rispetto degli obblighi di trasparenza relativi all'impiego delle risorse pubbliche dei principali comuni italiani. La fase introduttiva, a cui potranno contribuire con spunti e idee anche coloro che non parteciperanno alla fase di ricognizione, sarà affidata a Mauro Alovisio, fellow del Centro Nexa su Internet & Società, e Lorenzo Canova, laureando in Ingegneria gestionale e tirocinante del Centro Nexa.
L'hackathon si concentrerà su 2 ambiti specifici beni immobili e sovvenzioni, sussidi e contributi, valutando se e come in questi due contesti gli obiettivi del Decreto Trasparenza vengano adempiuti dalle amministrazioni pubbliche e verificando l'aderenza con le specifiche tecniche richieste.
 

Mercoledì 23 luglio 2014 dalle ore 13 alle 17.30 al centro Nexa si terrà un seminario e poi un hackaton in cui verrà effettuato un monitoraggio distribuito, supportato da un wiki semantica, per la verifica del rispetto degli obblighi di trasparenza relativi all’impiego delle risorse pubbliche dei principali comuni italiani. La fase introduttiva, a cui potranno contribuire con spunti e idee anche coloro che non parteciperanno alla fase di ricognizione, sarà affidata a Mauro Alovisio, fellow del Centro Nexa su Internet & Società, e Lorenzo Canova, laureando in Ingegneria gestionale e tirocinante del Centro Nexa.

L’hackathon si concentrerà su 2 ambiti specifici beni immobili e sovvenzioni, sussidi e contributi, valutando se e come in questi due contesti gli obiettivi del Decreto Trasparenza vengano adempiuti dalle amministrazioni pubbliche e verificando l’aderenza con le specifiche tecniche richieste.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram