Quantcast

Il Comune di Torino ha deciso di sostenere i giovani nello sviluppo e la sperimentazione di forme di innovazione tecnologica e sociale in grado di rispondere con alle sfide sociali e ambientali del territorio urbano. Per questo il Comune di Torino, in partnership con I3P2i3T Torino Wireless,Camera di CommercioToolboxMIP e la Fondazione Torino Smart City ha deciso di supportare i giovani torinesi con meno di 31 anni intenzionati a ideare  progetti e attività imprenditoriali nel campo dell’innovazione sociale e tecnologica. La Città ha organizzato una serie di incontri di orientamento finalizzati a promuovere la partecipazione di giovani Torinesi al  Bando nazionale Smart Cities and Communities lanciato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca con progetti di ricerca in grado di intercettare bisogni territoriali irrisolti, sviluppare soluzioni innovative tramite il ricorso alle tecnologie smart&clean e creare al contempo nuove forme di interazione sociale. Per innovazioni sociali si intendono  nuove idée  intese come prodotti, servizi e modelli   in grado di riconoscere e rispondere ai bisogni sociali in maniera più efficiente rispetto alle alternative esistenti e di creare al contempo forme avanzate di relazioni sociali o collaborazioni con il territorio e la comunità di riferimento. Il Bando prevede il finanziamento di progetti di innovazione sociale presentati da giovani fino al 30esimo anno d’età, finalizzati allo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative nei seguenti ambiti: sicurezza del territorio, invecchiamento della società, tecnologie per il welfare e l'inclusione sociale, domotica, giustizia, scuola, waste management, salute, trasporti e mobilità, logistica last-mile, smart grids, architettura sostenibile e materiali, cultural heritage, gestione risorse idriche, tecnologie del cloud computing per lo smart government. Il finanziamento massimo per ogni progetto è di 1 milione di euro, di cui l’80% erogato a fondo perduto.
L'incontro di presentazione del Bando si svolgerà martedì 23 ottobre 2012, dalle 15.30 alle 18.00 nella sala Agorà di  I3P. Durante l'incontro introduttivo saranno presentati i principali contenuti del Bando nazionale Smart Cities and Communities con particolare attenzione alle finalità, alle modalità di partecipazione e ai criteri di valutazione. Inoltre, si descriveranno le modalità di supporto ed orientamento che il sistema degli attori locali offrirà nella fase di presentazione della domanda di candidatura e in particolare nell'ambito dei successivi incontri tematici, nonché verranno presentati alcuni esempi di successo.  L'incontro è gratuito occore iscriversi su Eventbrite
Alla giornata introduttiva seguiranno due workshop tematici finalizzati a stimolare la partecipazione al bando nazionale con riferimento a specifici istanze e bisogni territoriali e alle politiche di sviluppo del territorio torinese. Gli incontri saranno gratuiti.I workshop comprendono una prima sessione dedicata all’approfondimento tematico,  in cui saranno invitati alcuni testimoni del territorio esponenti della Pubblica Amministrazione locale, esponenti dell’associazionismo e del mondo dell’impresa che proporranno una visione dei possibili bisogni e potenzialità di innovazione sociale negli ambiti tematici di riferimento - e una seconda in cui  i giovani potranno dialogare con gli attori istituzionali  sui seguenti aspetti: rispondenza ai bisogni del territorio; potenzialità di mercato, sostenibilità economica complessiva, scouting sulla soluzione tecnologiche utilizzabili, livello di innovatività e replicabilità.
Il primo workshop sarà martedì 6 Novembre ore 15:30-18:00 presso Toolbox Via Agostino da Montefeltro 2 :  WORKSHOP: INCLUSIONE, BENESSERE SOCIALE E QUALITA' DELLA VITA: Il workshop verterà sui seguenti temi: Inclusione sociale e sviluppo di comunità: progetti, servizi, soluzioni, innovative in grado di migliorare l'accessibilità a servizi pubblici e privati, offrire nuove opportunità di empowerment, ridurre l'isolamento, rafforzare il protagonismo sociale, migliorare le reti territoriali informali di supporto, favorire l'inserimento lavorativo. Benessere e salute, con riferimento a nuovi metodi/soluzioni per l'erogazione e/o accesso ai servizi socio-assistenziali, di cura e terapeutici.  Educazione scuola, con riferimento a progetti/soluzioni in grado di: favorire un più efficace apprendimento scolastico, promuovere servizi di intrattenimento, animazione e apprendimento di saperi pratici/arti/hobby; promuovere comunità scolastiche collaborative; sostenere il reinserimento nel sistema dell'istruzione di giovani che hanno anticipatamente abbandonato la carriera scolastica (drop-out) e la relazione scuola lavoro.
Il secondo martedì 13 Novembre ore 15:30-18:00 sempre presso Toolbox, Via Agostino da Montefeltro 2: WORKSHOP: SVILUPPO SOSTENIBILE E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO. Il workshop verterà sui seguenti temi:  razionalizzare l'uso delle risorse energetiche e ridurre la pressione sull'ambiente con riferimento ai temi dell'edilizia sostenibile, dell'acqua, della gestione dei rifiuti, promozione di stili di vita sani e sostenibili,  favorire la mobilità sostenibile, anche in un'ottica di interazione, condivisione dei mezzi, attenzione ai bisogni delle fasce più deboli, stimolare una migliore qualità dell'ambiente urbano, con particolare attenzione a nuovi modelli di intervento – servizi – modelli partecipativi finalizzati alla riqualificazione urbana con riferimento ad esempio a: nuove forme di abitare e di lavorare al tempo stesso sostenibili, intelligenti, accessibili; utilizzo e cura di spazi e luoghi pubblici, sostegno a processi partecipativi di accompagnamento alle trasformazioni urbane. Valorizzazione dei beni ambientali e culturali, con particolare attenzione al tema del sostegno ad una migliore cura dei beni culturali, del supporto ai sistemi museali, al miglioramento della fruizione, anche in termini di accessibilità per tutti.

Il Comune di Torino ha deciso di sostenere i giovani nello sviluppo e la sperimentazione di forme di innovazione tecnologica e sociale in grado di rispondere con alle sfide sociali e ambientali del territorio urbano. Per questo il Comune di Torino, in partnership con I3P2i3T Torino Wireless,Camera di CommercioToolboxMIP e la Fondazione Torino Smart City ha deciso di supportare i giovani torinesi con meno di 31 anni intenzionati a ideare  progetti e attività imprenditoriali nel campo dell’innovazione sociale e tecnologica.

La Città ha organizzato una serie di incontri di orientamento finalizzati a promuovere la partecipazione di giovani Torinesi al  Bando nazionale Smart Cities and Communities lanciato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca con progetti di ricerca in grado di intercettare bisogni territoriali irrisolti, sviluppare soluzioni innovative tramite il ricorso alle tecnologie smart&clean e creare al contempo nuove forme di interazione sociale.

Per innovazioni sociali si intendono  nuove idée  intese come prodotti, servizi e modelli   in grado di riconoscere e rispondere ai bisogni sociali in maniera più efficiente rispetto alle alternative esistenti e di creare al contempo forme avanzate di relazioni sociali o collaborazioni con il territorio e la comunità di riferimento.

Il Bando prevede il finanziamento di progetti di innovazione sociale presentati da giovani fino al 30esimo anno d’età, finalizzati allo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative nei seguenti ambiti: sicurezza del territorio, invecchiamento della società, tecnologie per il welfare e l’inclusione sociale, domotica, giustizia, scuola, waste management, salute, trasporti e mobilità, logistica last-mile, smart grids, architettura sostenibile e materiali, cultural heritage, gestione risorse idriche, tecnologie del cloud computing per lo smart government. Il finanziamento massimo per ogni progetto è di 1 milione di euro, di cui l’80% erogato a fondo perduto.

L’incontro di presentazione del Bando si svolgerà martedì 23 ottobre 2012, dalle 15.30 alle 18.00 nella sala Agorà di  I3P. Durante l’incontro introduttivo saranno presentati i principali contenuti del Bando nazionale Smart Cities and Communities con particolare attenzione alle finalità, alle modalità di partecipazione e ai criteri di valutazione. Inoltre, si descriveranno le modalità di supporto ed orientamento che il sistema degli attori locali offrirà nella fase di presentazione della domanda di candidatura e in particolare nell’ambito dei successivi incontri tematici, nonché verranno presentati alcuni esempi di successo.  L’incontro è gratuito occore iscriversi su Eventbrite

Alla giornata introduttiva seguiranno due workshop tematici finalizzati a stimolare la partecipazione al bando nazionale con riferimento a specifici istanze e bisogni territoriali e alle politiche di sviluppo del territorio torinese. Gli incontri saranno gratuiti.I workshop comprendono una prima sessione dedicata all’approfondimento tematico,  in cui saranno invitati alcuni testimoni del territorio esponenti della Pubblica Amministrazione locale, esponenti dell’associazionismo e del mondo dell’impresa che proporranno una visione dei possibili bisogni e potenzialità di innovazione sociale negli ambiti tematici di riferimento – e una seconda in cui  i giovani potranno dialogare con gli attori istituzionali  sui seguenti aspetti: rispondenza ai bisogni del territorio; potenzialità di mercato, sostenibilità economica complessiva, scouting sulla soluzione tecnologiche utilizzabili, livello di innovatività e replicabilità.
Il primo workshop sarà martedì 6 Novembre ore 15:30-18:00 presso Toolbox Via Agostino da Montefeltro 2 :  WORKSHOP: INCLUSIONE, BENESSERE SOCIALE E QUALITA’ DELLA VITA: Il workshop verterà sui seguenti temi: Inclusione sociale e sviluppo di comunità: progetti, servizi, soluzioni, innovative in grado di migliorare l’accessibilità a servizi pubblici e privati, offrire nuove opportunità di empowerment, ridurre l’isolamento, rafforzare il protagonismo sociale, migliorare le reti territoriali informali di supporto, favorire l’inserimento lavorativo. Benessere e salute, con riferimento a nuovi metodi/soluzioni per l’erogazione e/o accesso ai servizi socio-assistenziali, di cura e terapeutici.  Educazione scuola, con riferimento a progetti/soluzioni in grado di: favorire un più efficace apprendimento scolastico, promuovere servizi di intrattenimento, animazione e apprendimento di saperi pratici/arti/hobby; promuovere comunità scolastiche collaborative; sostenere il reinserimento nel sistema dell’istruzione di giovani che hanno anticipatamente abbandonato la carriera scolastica (drop-out) e la relazione scuola lavoro.
Il secondo martedì 13 Novembre ore 15:30-18:00 sempre presso Toolbox, Via Agostino da Montefeltro 2: WORKSHOP: SVILUPPO SOSTENIBILE E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO. Il workshop verterà sui seguenti temi:  razionalizzare l’uso delle risorse energetiche e ridurre la pressione sull’ambiente con riferimento ai temi dell’edilizia sostenibile, dell’acqua, della gestione dei rifiuti, promozione di stili di vita sani e sostenibili,  favorire la mobilità sostenibile, anche in un’ottica di interazione, condivisione dei mezzi, attenzione ai bisogni delle fasce più deboli, stimolare una migliore qualità dell’ambiente urbano, con particolare attenzione a nuovi modelli di intervento – servizi – modelli partecipativi finalizzati alla riqualificazione urbana con riferimento ad esempio a: nuove forme di abitare e di lavorare al tempo stesso sostenibili, intelligenti, accessibili; utilizzo e cura di spazi e luoghi pubblici, sostegno a processi partecipativi di accompagnamento alle trasformazioni urbane. Valorizzazione dei beni ambientali e culturali, con particolare attenzione al tema del sostegno ad una migliore cura dei beni culturali, del supporto ai sistemi museali, al miglioramento della fruizione, anche in termini di accessibilità per tutti.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,