Quantcast

Due incontri al Toolbox office nei prossimi giorni: Lavoratori della conoscenza e trasformazione del mercato del lavoro Storie di imprese e di freelance, di lavoratori della conoscenza che vivono felici senza alcuna costrizione e lavoratori della conoscenza che invece si sentono precari in perenne attesa di un posto di lavoro sicuro che potrebbe anche non arrivare mai. Si parla di tutto questo, e dei cambiamenti che attraversano il mondo del lavoro durante l'evento organizzato dalla Fondazione Antonio Gramsci. Dopo la presentazione di "Vita da Freelance" di Dario Banfi, uno dei libri che per primo ha provato a fotografare l'universo dei nuovi professionisti della conoscenza, seguirà un confronto tra pareri e testimonianze personali di Pino Andriolo, CNA InProprio, Ettore Durbiano, imprenditore, Federica Garbolino, manager servizi avanzati, Igor Piotto, CGIL, Michele Potenza, associazione "Knowledge workers" - Istituto Gramsci, e Matteo Richiardi, Università di Torino. Lavoratori della conoscenza e trasformazione del mercato del lavoro Giovedì 22 marzo - 18,00 S.O.S. Facebook Timeline Mancano ormai pochi giorni all'arrivo della Timeline su tutte le pagine personali e aziendali di Facebook. Cosa significa in termini concreti questo cambiamento? Quali sono le novità più significativi dal punto di vista grafico e dei contenuti? Come continuare a usare in maniera efficace profilo personale e pagina aziendale come strumento di visibilità? Ne parleremo martedì 27 marzo con Massimo Potì, specializzato in web pr e social media strategy, nonchè nostro coworker, che ci accompagnerà alla scoperta delle principali novità della Timeline, mostrerà cosa hanno fatto altre aziende e persone, e suggerirà gli accorgimenti più efficaci per sfruttare al meglio questo cambiamento. S.O.S. Facebook Timeline Martedì 27 marzo - 19,00

Due incontri al Toolbox office nei prossimi giorni:

Lavoratori della conoscenza e trasformazione del mercato del lavoro
Storie di imprese e di freelance, di lavoratori della conoscenza che vivono felici senza alcuna costrizione e lavoratori della conoscenza che invece si sentono precari in perenne attesa di un posto di lavoro sicuro che potrebbe anche non arrivare mai. Si parla di tutto questo, e dei cambiamenti che attraversano il mondo del lavoro durante l’evento organizzato dalla Fondazione Antonio Gramsci. Dopo la presentazione di “Vita da Freelance” di Dario Banfi, uno dei libri che per primo ha provato a fotografare l’universo dei nuovi professionisti della conoscenza, seguirà un confronto tra pareri e testimonianze personali di Pino Andriolo, CNA InProprio, Ettore Durbiano, imprenditore, Federica Garbolino, manager servizi avanzati, Igor Piotto, CGIL, Michele Potenza, associazione “Knowledge workers” – Istituto Gramsci, e Matteo Richiardi, Università di Torino.
Lavoratori della conoscenza e trasformazione del mercato del lavoro
Giovedì 22 marzo – 18,00

S.O.S. Facebook Timeline
Mancano ormai pochi giorni all’arrivo della Timeline su tutte le pagine personali e aziendali di Facebook. Cosa significa in termini concreti questo cambiamento? Quali sono le novità più significativi dal punto di vista grafico e dei contenuti? Come continuare a usare in maniera efficace profilo personale e pagina aziendale come strumento di visibilità? Ne parleremo martedì 27 marzo con Massimo Potì, specializzato in web pr e social media strategy, nonchè nostro coworker, che ci accompagnerà alla scoperta delle principali novità della Timeline, mostrerà cosa hanno fatto altre aziende e persone, e suggerirà gli accorgimenti più efficaci per sfruttare al meglio questo cambiamento.
S.O.S. Facebook Timeline
Martedì 27 marzo – 19,00

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: