Quantcast
Nino Vaudano il mitico fondatore della Rari Nantes Torino e precursore del cimento invernale

Il colonnello Nino Vaudano, fondatore della Rari Nantes Torino è un personaggio mitico dei tempi eroici dello sport. Vaudano è stato uno dei padri del nuoto italiano avendo fatto nascere  all’inizio delNovecento, l’amore per il nuoto ignorato ai tempi dalla stragrande maggioranza della popolazione, in Piemonte e in Italia.

Ai tempi il nuoto era qualcosa di molto diverso. Le piscine non esistevano e il nuoto si svolgeva nei fiumi. In questo contesto nasce la tradizione del cimento invernale.

L’idea si deve appunto al colonnello Nino Vaudano, fondatore della Rari Nantes Torino , ma pare le origini della prova siano ancora più antiche.

Secondo recenti ritrovamenti  infatti, nel 1892 il colonnello Nino Vaudano avrebbe raggiunto Milano in bicicletta di notte per poi buttarsi, il mattino dopo, nelle gelide acque del fiume.

La Rari Nantes è la prima società di nuoto in Italia, fondata a Torino nel 1899 dal colonnello Nino Vaudano, che assieme ai dirigenti del neonato circolo, organizza cimenti invernali e prime gare in piscina, ai tempi una rarità in Italia.

Nel 1907, otto anni dopo la sua fondazione, si svolge il primo grande evento targato la Traversata del Po, realizzata in collaborazione con la Gazzetta dello Sport.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram