Quantcast
Lettera aperta della Junior alla Junior

Alla fine di una grande stagione lo Junior Casale di Basket ha sctritto una lettera di ringraziamento a tutto il mondo legato alla società dal titolo lettera aperta della Junior alla Junior.

Al Presidente e a tutti i soci, che permettono di continuare questa meravigliosa avventura tramite il loro apporto, le loro idee e le loro visioni, sostenendo e proteggendo le azioni della parte tecnica e manageriale.
A tutti gli sponsor, dal title sponsor Novipiù al più piccolo inserzionista, perchè senza il loro contributo – economico ma anche di stimolo, di esigenza e di propulsione – nulla di tutto questo sarebbe possibile.
A tutto il pubblico, dagli abbonati a chi ha acquistato un singolo biglietto, da chi è venuto a salutarci il primo giorno di ritiro a chi ha giocato con noi al Play For Ticket, da chi ci ha osservato nella prima amichevole a Pavia a chi ci ha applaudito, con una toccante standing ovation, 48 ore fa contro la Virtus, quando è suonata l’ultima sirena della stagione.
A tutti i giocatori, che hanno lottato e hanno sudato, sono caduti e si sono rialzati, hanno perso e hanno vinto, hanno pianto e hanno esultato, emozionandoci in ogni minuto di questa stupenda stagione.
A tutto lo staff, che lavora giorno e notte, che non si ferma mai davanti alle difficoltà o alla fatica, che non vuole perdere un’occasione per migliorare e fare un passo avanti, dal primo degli allenatori all’ultimo che smonta il campo alla domenica notte.

A tutti voi vogliamo dedicare queste parole. A voi e al vostro sostegno, al vostro amore, grazie al quale anche in questa stagione abbiamo potuto superare i problemi e raggiungere risultati eccezionali, momenti indimenticabili, traguardi impensabili, e che con le emozioni ancora negli occhi vogliamo ricondividere assieme a voi:
– Il nostro record di abbonati in Serie A2, con 612, e un parquet siglato dai vostri nomi;
– Una stagione dedicata alle celebrazioni per i 60 anni della Junior, le emozioni nel Torneo di settembre, le lacrime nelle interviste di marzo, culminate in una festa da pelle d’oca e alle porte di un nuovo appuntamento di Gala già fissato per il 27 giugno;
– Una giornata interamente e finalmente dedicata a tutte le nostre donne, che in futuro vogliamo replicare e rendere ancora più speciale;
– Un nuovo sito internet e un servizio sempre più presente, più preciso, più aggiornato nel soddisfare le vostre necessità, dall’acquisto di un biglietto alle statistiche e le informazioni durante le partite al PalaFerraris;
– Una squadra che ha continuato a lanciare i giovani, frutto di lavoro ed investimenti nel Settore Giovanile, che ha chiuso terza su trentadue per il loro utilizzo in campionato;
– Una qualificazione ai Playoff per la nona volta negli ultimi 10 anni, un record, unica squadra a riuscirci – negli ultimi 17 anni – dopo aver perso 8 delle prime 10 partite.
– Oltre 300 casalesi che ci hanno seguito nelle due partite a Bologna, dimostrando calore estremo e passione genuina.
– Quasi 5.000 persone che in due serate a Casale ci hanno consentito di creare un’atmosfera indimenticabile, che ha trasmesso a tutta l’Italia del basket i tratti distintivi della Junior Pallacanestro: sportività, passione, calore, innovazione e freschezza.

A tutti voi, per tutto questo, per ogni mattone portato, diciamo grazie. Perchè solo grazie a voi tutto questo è stato davvero possibile.

Grazie per esserci stati, grazie per gli stimoli, per le correzioni, per le critiche, per l’appoggio incondizionato, per la passione, per l’impegno economico, per la presenza emotiva, per la vicinanza in tanti momenti e la lontananza che in altri abbiamo insieme colmato; per l’amore che dimostrate ogni giorno, con un “like” e con un messaggio, guardando un nostro video o cliccando il nostro sito; per la curiosità con cui seguite ogni nostra diavoleria, aspettando con ansia che ne venga inventata un’altra, ancora migliore, ancor più divertente, ancor più coinvolgente.

Perchè, come dice Giovanni Tomassini nel trailer Playoff, NOI siamo la Junior. Noi, tutti insieme. E lo saremo anche il prossimo anno: più saremo, più saremo forti.

Noi stiamo già lavorando per questo. Siamo cresciuti, nei numeri e nel prodotto, e vogliamo continuare a farlo. Perchè voi amiate ancora di più questo simbolo, questo progetto e questo Club, trasmettendolo ai vostri amici, ai vostri famigliari, ai vostri figli o nipoti. Perchè il muro rosso che abbiamo saputo creare, e che ci ha fatto venire i brividi, diventi una costante delle nostre partite, e diventi davvero un segno distintivo in tutta Italia, ogni settimana.

Per essere, anche in questo caso, qualcosa di unico. Qualcosa dove tutto è possibile.

Grazie per aver creduto in noi.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram