Quantcast
Nasce Canavese in Sport

Si è costituito il comitato Canavese in sport, nato per la promozione di iniziative sportive legate al territorio con l’obiettivo di attrarre nuove proposte e presenze su suolo canavesano nel 2017. L’obiettivo è riuscire a riunire il Canavese sotto un’unica bandiera, quella della sport, realizzando un grande progetto di promozione e valorizzazione del territorio. Partendo dai numerosi e importanti eventi sportivi che si terranno in Canavese, gli enti vogliono lavorare insieme per mettere in sinergica collaborazione enti locali, realtà economiche e associazioni sportive con gli attori che si occupano del settore turistico.

Un insieme di realtà realizzato con uno scopo: offrire un territorio accogliente a 360 gradi. “Incentivando eventi come questi si fa conoscere, sopratutto grazie ai media e alle televisioni, un territorio pronto per un’offerta turistica nuova, che genera volano per l’economia locale. Grazie a questo sistema, lo sport diventa un protagonista capace di creare nuove iniziative, attrarre presenze e produrre competitività e risorse”.

Alla presentazione del comitato erano presenti l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris, il sindaco di Ciriè Loredana Devietti, il vicesindaco Aldo Buratto e numerosi membri dell’amministrazione ciriacese, il sindaco di San Francesco al Campo Sergio Colombatto e il suo assessore allo Sport Barabara Re, il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno, il consigliere di Curgnè delegato allo sport Vanni Crisapulli, la dirigente di Turismo Torino e provincia Daniela Broglio accompagnata da Elena Bruson, il presidente del G.S. Brunero di Ciriè Filippo Brunero e il campione canavesano di ciclismo Franco Balmamion.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: