Quantcast
A Bielmonte si festeggiano i 60 della località con le Grandi Glorie della Valanga Azzurra

Venerdì 20 gennaio a  Bielmonte si celebrano i 60 anni della seggiovia monoposto del Monte Marca e della sciovia della Buca di Forn oche nel 1957 diedero il via alla stazione sciistica di Bielmonte nel cuore dell’Oasi Zegna con la Nazionale artisti Ski Team e i grandi della Valanga Azzurra

La Valanga Azzurra torna a Bielmonte a distanza di 40 anni dall’esordio in questa località, quando nel dicembre del 1976 e nel 1977 la nazionale di sci gareggiò al Parallelo di Natale. I vincitori di allora furono Franco Bieler nel 1976 e Andreas Wenzel del Liechtenstein nel 1977.

Bielmonte sarà, per una notte, la capitale italiana dello sci alpino italiano con tanti grandi atleti  del passato dalle 18 di venerdì, 20 gennaio. La sfida fra la Nazionale Artisti Ski Team e le Grandi Glorie della Valanga Azzurra e sarà preceduta da una gara in notturna di Slalom Gigante aperta a tutti, che sarà anche occasione per raccogliere fondi a favore di NAST, associazione con lo scopo di aiutare bambini e giovani disabili. L’obiettivo sarà battere il tempo che realizzerà il grande Giorgio Rocca, tra gli slalomisti italiani più forti di sempre.

In gara le Grandi Glorie della Valanga Azzurra Gustav Thoeni, Franco Bieler, Claudia Giordani, Ninna Quario, Pietro Vitalini, Wilma Gatta, Giorgio Rocca, Riccardo Rolando, Claudio Ravetto  con la Nazionale Artisti Ski Team con Luca Jurman, Alberto Laurora, Alexia, Giorgio Mastrota, Luca Mangoni, Max Laudadio, Niccolò Agliardi, Omar Fantini, Vera Castagna, Valerio Staffelli, Scintilla, Nick the Nightfly.

 

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: