Quantcast
Un cd natalizio per supportare la Nazionale Italiana dell’Amicizia Onlus nella costruzione di un centro sportivo per bambine e bambini diversamente abili

La Nazionale Italiana dell’Amicizia Onlus  aiuta bambini in difficoltà organizzando partite di calcio in tutta Italia con ex calciatori, cantanti, attori e comici vari, visitando i reparti di pediatria degli ospedali vestiti da super eroi e principesse, portando regalini ai bambine e bambini ricoverati, realizzando cene e banchetti per raccogliere i fondi necessari a sviluppare i loro progetti.

L’associazione sta lavorando da due anni con l’amministrazione comunale di Torino per poter avere in gestione un centro sportivo abbandonato che sarà utilizzato per far praticare sport ai tanti bambini reduci da più o meno gravi malattie. L’obiettivo è realizzare una struttura multifunzionale per ragazze e ragazzi diversamente abili che possa offrire fisioterapia gratuita ai bambini malati e con famiglie in grave difficoltà economica.

Per concretizzare questo sogno la Nazionale Italiana dell’Amicizia Onlus si affida al buon cuore di tutti e per Natale ha prodotto un CD con le più belle canzoni della tradizione interpretato sia da giovani artisti emergenti (Stefania Mancuso, Nila, Maria Vaccaro, Biro & Nux, i Serendip, Francesco Trimani, Dave, Nazario) sia dai bambini della NIDA tra cui la piccola Bea Naso (bimba torinese tristemente nota per la sua malattia, unico caso al mondo, per chi tutte le articolazioni molli del suo corpicino si sono calcificate, pietrificandola viva).

Il CD è stato stampato in 20mila copie ed è disponibile a un’offerta libera a partire da soli 9 euro. Eè possibile ricevere Il CD a domicilio chiamando il numero 333941139

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,