Quantcast
Al Museo dello Sport di Torino parte un’asta di memorabilia sportive

museo-sport-ciclismoCon l’arrivo dell’autunno si terrà una grande asta di Memorabilia sportive, organizzata dall’Associazione Amici del Museo dello Sport. Saranno battuti all’asta circa 300 cimeli di tutti gli sport, con particolare focus su calcio, ciclismo, automobilismo, pugilato, olimpiadi e con divagazioni su altre discipline. Un appuntamento imperdibile per appassionati, collezionisti, tifosi, fan e chiunque voglia avere tra le mani oggetti e cimeli del proprio idolo sportivo, sognare e rivivere le grandi emozioni olimpiche o mondiali, esultare con i grandi campioni e le campionesse del passato e del presente. Dal 24 luglio 2014, l’asta verrà lanciata on-line dalla pagina facebook del Museo con le  foto dei cimeli, provenienti da collezioni private, saranno pubblicate ogni martedì e giovedì e ne verrà specificata la base d’asta.

Tra i primi cimeli all’asta le scarpe dell’Inter di Walter Samuel e dell’azzurro Antonio Cassano, un poster autografato di Gilles Villeneuve e la maglia autografata del Campione del Mondo di ciclismo su strada Paolo Bettini. Gli appassionati potranno così da subito bloccare e rilanciare in vista della giornata finale allo Stadio Olimpico di Torino.

Il ricavato dell’asta servirà a sostenere le iniziative del Museo rivolte a creare una casa per tutti gli sportivi, un tempio della passione agonistica e del fair play. Chiunque, dal collezionista al campione, voglia contribuire a sostenere le attività e lo sviluppo del Museo potrà farlo donando cimeli da battere all’asta contattando l’Associazione Amici del Museo dello Sport al numero 011 1978 5617.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: ,