Quantcast
Corsi di giardinaggio e orticoltura-frutticoltura a Chieri

Corsi di giardinaggio e orticoltura-frutticoltura a Chieri

2 novembre 2016 |

Il CIOFS FP PIEMONTE, Centro di Formazione Professionale con sede in via Marconi 5 a Chieri,  ci informa che stanno raccogliendo le iscrizioni per i corsi di Giardinaggio e orticoltura/frutticoltura che partiranno nella primavera 2017.  Si terrà presso il complesso Bonafous, strada Pecetto 34 Chieri previa concessione del voucher della Città Metropolitana di Torino

Per tutti i corsi:

Requisiti: Essere lavoratori occupati (anche in CIG, o mobilità).
DURATA
: 40 ore

CERTIFICAZIONE: Certificato di frequenza con profitto.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 88,00. Gratuito per i lavoratori in cassa integrazione, guadagni straordinaria o in mobilità o reddito ISEE inferiore ai € 10.000.

Questo corso è cofinanziato per l’80% dal bando Formazione Continua individuale

 

Le iscrizioni terminano il 18 novembre 2016.

Per informazioni: tel. 011 9436158 – email [email protected]

A Valdellatorre #perchèlofai il primo Festival Multidisciplinare

A Valdellatorre #perchèlofai il primo Festival Multidisciplinare

21 settembre 2016 | , ,

Perchè LO-FI” è il primo Festival Multidisciplinare in Val della Torre, organizzato dalla Proloco insieme ai volontari dello Staff, #perchèlofai concentra in un unico giorno diversi (altro…)

Una nuova webcam ad alta definizione al Santuario di Santa Elisabetta in un luogo panoramico su Canavese e Torinese

Una nuova webcam ad alta definizione al Santuario di Santa Elisabetta in un luogo panoramico su Canavese e Torinese

19 giugno 2016 |

L’associazione Torino Meteo grazie al prezioso contributo di donatori e sostenitori, inaugurerà il 25 giugno una nuova webcam ad alta definizione al Santuario di Santa Elisabetta in un luogo estremamente panoramico e didattico utilizzando una macchina fotografica Reflex.

Il luogo prescelto dopo un attenta analisi e valutazione è ricaduto sul Santuario di S. Elisabetta. Accanto al Santuario, riconoscibile anche dalla pianura per la sua facciata bianca, vi era anni fa la “Cappella vecchia”, un rifugio gestito da Domenico Bertot ‘Minichin’ che alcuni decenni dopo fece costruire l’omonima trattoria gestita, poi, dal figlio Luigi e, da qualche anno, dal nipote Diego, che sentitamente ringraziamo per la sua importante disponibilità nel fornire il luogo di installazione. La zona è posta in splendida posizione panoramica, nel comune di Colleretto Castelnuovo, in provincia di Torino,lo sguardo spazia su di una vasta porzione del Canavese e sull’intera pianura Torinese. Questo splendido “balcone naturale” sorge a 1211 metri sul livello del mare, ed raggiungibile da Cuorgnè superando i paesi di Priacco, Borgiallo e Colleretto in un’alternanza di salite e falsopiani che man mano si intensificano. L’iniziativa di installare una webcam in un luogo particolarmente panoramico, nasce in collaborazione con il Gruppo meteo Nord Ovest Italia. Il seguente gruppo di appassionati meteo, è raggiungibile attraverso l’applicazione di messaggistica del momento Telegram, al seguente indirizzo: https://goo.gl/Lyho5e.

L’appuntamento per sostenitori,simpatizzanti o semplici curiosi e fissato per sabato 25 giugno alle ore 10:30-11:00 alla trattoria Minichin, dove installeremo fisicamente la nuova webcam. Lo sviluppo del progetto è stato incentrato come sempre sulla semplicità di configurazione e installazione, in modo da permettere a tutti di creare una webcam in maniera elementare. Pensiamo, infatti, che il “contatto umano” sia fondamentale anche all’interno di una comunità virtuale come la nostra: chi vuole ritrovare i vecchi amici, conoscerne di nuovi, approfondire e chiarire discussioni inerenti all’installazione, o magari approfittare dell’occasione per conoscere in anteprima i nostri nuovi progetti, non esiti a confermare la propria presenza!

GAIAsmart per il turismo sostenibile e divertente

GAIAsmart per il turismo sostenibile e divertente

1 maggio 2016 |

E’ arrivata GAIAsmart l’applicazione gratuita per smartphone che trasforma ogni viaggio in un gioco, ogni visita in una passeggiata tra storie avvincenti ed indovinelli. (altro…)

L’Arte Contemporanea spiegata a mia Nonna, conversazioni semiserie sull’arte contemporanea

L’Arte Contemporanea spiegata a mia Nonna, conversazioni semiserie sull’arte contemporanea

7 aprile 2016 | , ,

L’associazione culturale martin – Martini Arte Internazionale organizza un ciclo di incontri dal titolo l’Arte Contemporanea spiegata a mia Nonna,  Conversazioni semiserie sull’arte contemporanea.


Cinque incontri con due operatori del settore alla scoperta di qualche perché, tra curiosità e contenuti

Una cavalcata a ritroso, dalle opere e dagli artisti attualmente più in auge, alla riscoperta del recente passato. Con ironia e candore tra arti-star, mostre, Biennali, fiere, performance, opere pubbliche in cui tutto e tutti ora sono sotto il luccichio implacabile del web. Dove Cattelan è già in pensione e l’avveniristico Guggenheim di Bilbao sa già di antico.
Utilizzando un linguaggio comprensibile, affrontandola con la dovuta leggerezza e curiosità. Malgrado sembri distante dal presente l’arte contemporanea lo testimonia, e pur difficilissima da catalogare per i linguaggi che adotta, è capace di suscitare inconfessabili passioni ed edificare un mercato di proporzioni impensabili. Il ciclo di incontri è aperto a tutti, soprattutto ai curiosi, perché l’arte è piacere e da sempre oggetto di discussione, provare ad esplorarne i meccanismi è un modo di guardare alle cose con intelligente curiosità.
I bilanci delle banche sotto la lente delle imprese piemontesi

I bilanci delle banche sotto la lente delle imprese piemontesi

22 febbraio 2016 | , , ,
È on line la prima edizione del Rapporto API Torino  su “Solidità e rischio di credito nei bilanci degli istituti bancari”. Si tratta dei risultati di una analisi sui bilanci degli istituti più presenti sul nostro territorio condotta dal Servizio Credito e Finanza di API Torino per comprendere a fondo la reale situazione delle banche alle quali le imprese possono rivolgersi.
 .
Sono quindi presi in considerazione la solidità patrimoniale, il portafoglio rischi, il grado di coperture dei rischi di ogni singolo istituto.
 .
Scritto in linguaggio semplice e corredato di una serie di tabelle e grafici con i numeri principali di cui tenere conto, il Rapporto verrà aggiornato ed integrato periodicamente e inviato a tutti gli associati.
.
A Grugliasco il Presepe Vivente realizzato dagli ex allievi delle Missionarie della Consolata

A Grugliasco il Presepe Vivente realizzato dagli ex allievi delle Missionarie della Consolata

3 dicembre 2015 | ,
Sabato 12 e domenica 13 dicembre si svolge la VI° edizione della Sacra Rappresentazione realizzata dall’Associazione degli ex allievi delle Missionarie della Consolata, con il Patrocino della Città di Grugliasco con più di cento gli attori impegnati.

E’ ormai da alcuni anni un momento “forte” per l’’Associazione “Gente AllaMano” Onlus: è il Presepe Vivente che, giunto alla sua VI° edizione, quest’anno si terrà sabato 12 e domenica 13 dicembre, dalle ore 15,00 alle 19,00, come sempre presso l’Istituto Suore Missionarie della Consolata, in via Crea 15/A, a Grugliasco.

Grazie all’impegno della regista Sara Chiesa, che cura sin dalla prima edizione l’allestimento, quest’anno il Presepe Vivente, che si svolgerà, come da tradizione, totalmente all’aperto, potrà contare su più di cento personaggi.

La Sacra Rappresentazione, che ha il Patrocinio della Città di Grugliasco, ripercorrerà, secondo la narrazione dei Vangeli, la vicenda di Gesù Bambino a partire dall’Annunciazione alla Vergine sino alla capanna di Betlemme.

Gli attori, tutti non professionisti, faranno rivivere anche l’annuncio ai pastori con le loro danze, la corte di re Erode e l’arrivo dei Magi, oltre che il banco del Censimento, le tende berbere e le botteghe dei vari mestieri.

Uno speciale momento vedrà protagonisti, sabato pomeriggio, una trentina di piccoli allievi della classe IV° elementare dell’Istituto Maria Consolatrice di Torino, che interpreteranno, aiutati dalla proprie maestre, in modo particolarissimo Presepe Vivente .

Lo scorso anno, nell’arco delle due giornate, furono oltre 2.000 le presenze interessate e partecipi, proprio perché una delle caratteristiche del Presepe Vivente di Gente AllaMano è quello di coinvolgere anche le persone nella vicenda umana–divina del Bambino Gesù.

Come sempre il Presepe Vivente ha anche uno scopo benefico che è quello di sostenere le attività dell’Associazione: in particolare, quest’anno tutto il ricavato dalle offerte andrà a tre progetti in Paesi in via di sviluppo: oltre alla scuola materna-elementare di Furi-Makanissa, in Etiopia, dedicata all’ex allievo Pier Paolo Picci, prematuramente scomparso qualche anno fa, servirà per sostenere le future mamme delle isole Bijagos (Guinea Bissau) e la missione a Gibuti, che sostiene decine di bambini orfani.

L’Associazione “Gente AllaMano” è nata il 5 Settembre 2010 quando, per celebrare i 100 anni di fondazione dell’Istituto Missionarie della Consolata, si riunirono gli ex allievi che in 40 anni si erano succeduti nella scuola di corso Allamano. Dal 2011 è divenuta Onlus e si occupa di sostenere Progetti di crescita sociale in aree disagiate del sud del mondo e non solo.

Sdraiati in spiaggia senza il problema della sabbia: ecco il rivoluzionario telo Sandless Beach Mat

Sdraiati in spiaggia senza il problema della sabbia: ecco il rivoluzionario telo Sandless Beach Mat

10 luglio 2014 |

le-tapis-de-plage-anti-sable_123564_default_base_imgPronti per le vacanze? Mare, sole e spiaggia. Con i piccoli inconvenienti di ogni estate, tra cui la maledettissima sabbia che, appena steso l’asciugamano, inizia a depositarvisi sopra, infilandosi nel costume ed in parti del corpo non semplicemente raggiungibili.
Ma per l’estate 2014 è pronta una rivoluzione: il Sandless Beach Mat, il telo da spiaggia “senza-sabbia”. O meglio, a prova di sabbia, dato che gli speciali materiali di cui è composto fanno filtrare i granelli non appena si posano sulla sua superficie, mantenendolo pulito e asciutto. La sabbia (altro…)

Scientology apre le porte a Torino per i suoi 60 anni

19 febbraio 2014 |

In occasione del 60° anno della fondazione della Chiesa di Scientology, costituitasi a Lon Angeles il 18 febbraio 1954, la Chiesa di Scientology di Torino si apre alla comunità con un Porte aperte in via Villar, 2 angolo corso Venezia, a chi voglia avere maggiori informazioni, partendo dalle numerose attività sociali sostenute. Orari: dalle 10.00 alle 22.00 tutti i giorni della settimana. Sabato e Domenica fino alle 20.00.

Global Talents: Aiesec punta sull’internazionalizzazione

Global Talents: Aiesec punta sull’internazionalizzazione

12 febbraio 2014 | ,

aiesecAiesec, network globale di studenti universitari e neolaureati, promuove opportunità di scambio internazionale ai membri delle sue oltre 1.800 sedi locali, avendo instaurato negli anni rapporti di partnership con più di 8.000 imprese e promuovendo circa 20.000 stage l’anno. (altro…)