Quantcast

La bozza del documento sulle liberalizzazioni del Governo Monti da scaricare

19 gennaio 2012 | ,

Pubblichiamo l’ultima bozza disponibile in rete del documento sulle liberalizzazioni che verrà presentato dal Governo Monti

Quale destino per i pubblicisti?

11 gennaio 2012 | , ,

Mercoledì 11 gennaio, alle 21, al Circolo della Stampa Sporting, in corso Agnelli 45 a Torino, nella Sala delle Carte al primo piano, si svolgerà un incontro autoconvocato tra i giornalisti pubblicisti piemontesi per discutere della riforma degli ordini professionali.
Sono stati invitati i vertici dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte e dell’Associazione Stampa Subalpina.

Le liberalizzazioni per far ripartire l’economia italiana

5 gennaio 2012 | , ,

Dai servizi pubblici locali alle poste, dai trasporti alle banche e all’energia, fino alle professioni e alla semplificazione dell’attività amministrativa: è lo spettro delle proposte tecniche contenute nella segnalazione dell’Antitrust, firmata dal presidente Giovanni Pitruzzella e finalizzate a rimuovere ogni ostacolo all’apertura dei mercati, per meglio promuovere la concorrenza, la competitività e la crescita del Paese. Un contributo offerto a Governo e Parlamento nel pieno rispetto della loro autonomia politica e costituzionale ma anche nella consapevolezza che in questa fase storica ci siano tutte le condizioni perché possa finalmente realizzarsi un “circolo virtuoso” tra Istituzioni rappresentative, forze politiche e Autorità indipendenti volto a conseguire l’interesse generale, superando gli egoismi di parte e le resistenze di quegli interessi consolidati che le politiche di liberalizzazione finiranno inevitabilmente per intaccare. (altro…)

Il pensiero di quelli che da anni uniscono l’Italia in treno

2 gennaio 2012 | , ,

Continuano i presidi dei lavoratori dei treni notte a difesa del loro lavoro. In un recente comunicato hanno ribadito il loro pensiero sulla necessità di treni abbordabili economicamente che uniscano l’Italia.

Sulla situazione che stiamo vivendo e sui nostri stati d’animo pensiamo che non ci sia altro d’aggiungere. In questi giorni in tutte le trasmissioni non si parla d’altro che di decreti salva italia.Le istituzioni sono impegnate a formulare nuove riforme che salvino questo Paese, ma vorremmo che si ricordassero anche nel 150° anno dell’unità d’Italia che esistono gli ITALIANI. A loro chi ci pensa? L’11 Dicembre 2011 con la soppressione dei treni notte non si sono persi solo 836 posti di lavoro, ma tutti gli italiani hanno perso una parte di libertà e diritto. La libertà di potersi spostare dal nord al sud e viceversa, scegliendo il mezzo di trasporto in funzione delle proprie possibilità economiche.Tutto ciò solo per strategie di mercato che mirano esclusivamente ai guadagni, escludendo il diritto alla salvaguardia dell’ambiente e della salute delle persone incentivando il trasporto su gomma.E non ultimo il diritto che hanno queste persone a potersi spostare nel proprio paese per ricongiungersi con i propri cari, per potersi curare nei centri specializzati e per trovare nuove speranze occupazionali. Pertanto invitiamo l’amministratore delegato delle ferrovie Italiane, tutte le istituzioni e tutti i cittadini alla salvaguardia di questi treni, con conseguente ripristino, apportando miglioramenti al servizio notte, che negli ultimi anni è stato abbandonato.

La Centrale del latte di Torino per i bambini meno fortunati

20 dicembre 2011 |
Anche quest’anno la Centrale del latte di Torino promuove una raccolta doni per i bambini meno fortunati e, per la prima volta, anche di generi alimentari. Dal 17 dicembre presso la casetta di via Lagrange, angolo via Teofilo Rossi, i bambini e le loro famiglie saranno accolti da Babbo Natale, i piccoli potranno degustare molte bontà della Centrale del latte e potranno assistere a divertenti spettacoli.

L’annuario Istat 2011 da consultare e da scaricare

16 dicembre 2011 | , ,

Oggi è stato presentato l’annuario Istat 2011.  In oltre ottocento pagine, il volume offre un ritratto completo e aggiornato del Paese e moltissime chiavi di lettura sui principali fenomeni ambientali, demografici, sociali ed economici. I dati presentati nei 26 capitoli, con dettaglio regionale e generalmente riferiti al 2010, sono accompagnati da un confronto sintetico con i quattro anni precedenti.

La crisi è al centro dell’annuario dell’Istat 2011. Nel 2010 la spesa delle famiglie italiane è aumentata di appena 11 euro rispetto al 2009. Quattro disoccupati su dieci risultano essere under 30. I consumi nel 2010 sono  fermi. A fronte di un totale di 2,1 milioni di persone in cerca di occupazione, i giovani disoccupati sotto i 30 anni siano 834 mila, ovvero il 39,7%.. La natalità in Italia diminuisce e nel 2010 ha toccato il livello minimo dal 2006. I neonati italiani sono stati 483.862 mentre gli stranieri sono stati 78.082. Il 73,6% delle famiglie è proprietario dell’abitazione in cui vive, mentre il 17,2% paga un canone d’affitto.

L’annuario Istat 2011 da consultare e da scaricare

Dignità – Nove Scrittori per Medici Senza Frontiere a Torino

12 dicembre 2011 | ,

Medici Senza Frontiere organizza a Torino il Reading tratto dal nuovo libro Dignità! Nove Scrittori per Medici Senza Frontiere . La serata è in programma Giovedì 15 dicembre 2011 alle ore 19:30 presso il ristorante  Ristorante Sibiriaki  in  via Gian Francesco Bellezia 8G a  Torino.

In occasione del 40° anniversario della fondazione di MSF, nove scrittori da tutto il mondo raccontano attraverso i loro occhi storie di un’umanità costretta a lottare ogni giorno per la propria sopravvivenza, per la propria dignità. Le loro testimonianze sono raccolte in “Dignità! – Nove scrittori per Medici Senza Frontiere”. Dalla Repubblica Democratica del Congo al Sudafrica, dalla Grecia al Malawi, dalla Boliva all’India, dal Bangladesh al Burundi, Esmahan Aykol, Alicia Gìmenez Bartlett, Eliane Brum, Tishani Doshi, Catherine Dunne, Paolo Giordano, James Levine, Wilfried N’Sondé, Mario Vargas Llosa testimoniano attraverso racconti e reportage di viaggio la realtà di alcune aree in cui MSF opera.

E’ possibile! Storie dall’Arsenale

11 dicembre 2011 |

Lunedì 12 dicembre alle ore 20.30 all’Arsenale della Pace di Torino, verrà presentato il libro “E’ possibile! Storie dall’Arsenale”, scritto dai giornalisti Gian Mario Ricciardi e Matteo Spicuglia.

Il libro raccoglie storie di vita vere dal Sermig. Un viaggio nel sommerso sociale dell’Arsenale della Pace di Torino. “Abbiamo voluto presentarvele così, semplicemente per quello che sono; – spiegano gli autori – a volte, cambiando i nomi, nel rispetto dei protagonisti. Una testimonianza di speranza, per ricredersi e non arrendersi al male. Oggi è difficile farlo. Inutile nasconderlo. Ma quando entri all’Arsenale e alzi lo sguardo, la visuale cambia”.

Le misure sulla prevvidenza del Governo Monti

6 dicembre 2011 | ,

Quotidiano Piemontese, per far comprendere meglio quello che sta accadendo in Italia, cercherà di pubblicare i documenti originali del Governo Monti sulla Manovra Economica