Quantcast
In Spagna finiscono in manette i vertici di Vitaldent

Le cliniche Dentali Vitaldent sono circa un centinaio in Italia e stanno vivendo una bufera dovuta a quanto sta accadendo in Spagna

La polizia spagnola, secondo quanto riportato dai principali quotidiani iberici, ha arrestato oggi il proprietario della rete di cliniche, l’uruguaiano Ernesto Colman, e una dozzina dirigenti in relazione ad un’indagine per presunti reati di riciclaggio e frode fiscale per milioni di euro.

Secondo la polizia, il capo della Vitaldent depositava i redditi provenienti dai vari franchising in banche svizzere e lussemburghesi per reinvestire poi parte del denaro in Spagna “con l’acquisizione di beni immobili, automobili e altri oggetti di lusso, culminando così il processo di ‘sbiancamento’”.

L’operazione è coordinata dal procuratore anticorruzione e ha portato a 13 arresti, tra cui il proprietario Ernesto Colman e il responsabile per la società in Italia, Bartolomé Conde. Presso la sede dell’azienda, gli agenti hanno sequestrato tra l’altro un aereo del valore di un milione di euro e 36 veicoli di lusso.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram