Quantcast
L’Alida presenta la “Festa del cane burlone” dove sfilano in passerella gli amici a quattro zampe
L'edizione passata della festa del cane burlone

L'edizione passata della festa del cane burlone

L’edizione passata della festa del cane burlone

Tutti in festa, sia a due zampe, sia a quattro. Domenica 14 aprile è la giornata dedicata al pelo e al muso, visto che l’Alida (Associazione libera italiana dei diritti degli animali) di Moncalieri, nel torinese, propone la seconda edizione della “festa del cane burlone”. In collaborazione con il gruppo musicale The King e il quartiere Boschetto di Nichelino, dalle 10 in poi adulti e bambini, insieme ai loro amici quadrupedi possono godersi un momento che, “camuffato” da intrattenimento ludico, svago e divertimento per tutti, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema, grave e vergognoso, dell’abbandono dei cani che, in questi casi e nella migliore delle ipotesi, vivono in canile in attesa di una eventuale adozione. Alle 14 si aprono le danze, o meglio si apre la sfilata canina, sia degli esemplari di razza pura, sia di meticci. Nessuna esclusione. Al termine dell’insolito concorso, dopo che i “modelli” pelosi hanno sfilato sul palco voluto a posta per loro, vengono eletti i vari Miss e Mr, ovvero il cane più burlone, il più tenero, il più disobbediente, il più dormiglione e il più elegante. Insomma, un premio  per tutti, o quasi anche se il miglior premio per un cane, resta l’amore costante della sua famiglia. Durante l’evento presenti all’appello anche degli ospiti speciali, alcuni cani dei canili con cui l’Alida collabora. Tutti adottabili. Per partecipare alla sfilata con il proprio animale si richiede una quota di 5 euro, cifra che viene utilizzata dall’associazione per la cura degli animali più sfortunati. Inoltre, un veterinario e un educatore cinofilo sono a disposizione del pubblico per fornire consulenze e consigli sull’educazione e la salute del pet di casa! In caso di pioggia, ma noi confidiamo nel bel tempo, la manifestazione è posticipata a domenica 21 aprile, stessa ora e modalità. Info: 340/6840765, 338/6266239, 335/5493040 – email:[email protected]

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , ,