Quantcast
Due bandi per il Canavese con il Fondo Risorsa Canavese di Manital
Di Henri Rousseau, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2180214

Buone notizie per il Canavese. Il Fondo Risorsa Canavese, istituito da Manital, azienda del territorio e oggi di respiro nazionale attiva nell’ambito del facility management, continua il suo sostegno a progetti particolarmente meritevoli tramite due bandi che scadono rispettivamente il 10 giugno e l’8 luglio, una boccata d’ossigeno per favorire lo sviluppo sociale ed economico di un territorio ancora in forte sofferenza.
Il primo bando, Liberalità per il Canavese 2016, è dedicato a progetti sociali e culturali, alla promozione di iniziative di welfare comunitario, alla valorizzazione di beni culturali e ambientali e delle tradizioni locali, alla promozione dell’uguaglianza della partecipazione e a progetti di cittadinanza e coesione sociale. Si spazia dall’organizzazione di eventi a percorsi educativi, a pubblicazioni e progetti di inserimento lavorativi da svolgersi sul territorio canavesano. Possono fare domanda le organizzazioni non profit impegnate in attività di utilità sociale e di promozione dello sviluppo che abbiano sede nel Canavese. Il contributo, fino a 10 mila euro a progetto, potrà coprire l’80% dei costi. Il bando scade il 10 giugno 2016.
Il secondo bando, Progetti Strategici 2016, mira a sostenere acquisti di beni e strumenti di particolare rilievo e impatto per il territorio, investimenti innovativi, attrazione di servizi in diversi settori, come l’ambiente, la cultura, l’innovazione sociale, la ricerca, la sanità, il welfare. E’ destinato a enti senza fine di lucro ed enti pubblici con sede nel Canavese e prevede contributi fino a 50 mila euro a progetti della durata massima di 24 mesi. Il bando scade l’8 luglio 2016.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , ,