Quantcast

Per una giornata l'ambulatorio dell'oculista mette le ruote e va in strada a incontrare la gente: le visite sono gratuite. Giovedì 13 ottobre non è una data qualunque: è la Giornata Mondiale della Vista, promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e sostenuta a livello globale dalla Iapb (Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità). La Giornata, che quest'anno è dedicata in particolare agli anziani, vuole essere un momento di informazione e di prevenzione. Troppo spesso i cittadini (soprattutto quelli più avanti negli anni) trascurano di controllare lo stato della vista e rischiano di andare incontro a patologie silenti come il glaucoma, la seconda causa di cecità nel mondo. Da qui l'invito degli organizzatori: guardiamoci negli occhi, una proposta che i Torinesi potranno prendere al volo.

Giovedì 13 (dalle 9 alle 19) in piazza Castello (davanti palazzo Madama) sarà allestito un ambulatorio oftalmico mobile. Da fuori sembrerà solo un furgone, ma al suo interno una squadra di oculisti visiterà gratuitamente chiunque voglia chiedere un consulto. L'iniziativa è organizzata dalla sezione torinese dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, sempre in prima linea nella prevenzione delle patologie visive, in collaborazione con il comitato provinciale della Iapb. Durante la giornata saranno anche distribuiti gadget e materiale informativi, per aiutare i cittadini a conoscere meglio le malattie della vista e affrontarle in tempo.

Per informazioni http://www.uictorino.it/ – o11 53 55 67

Per una giornata l’ambulatorio dell’oculista mette le ruote e va in strada a incontrare la gente: le visite sono gratuite. Giovedì 13 ottobre non è una data qualunque: è la Giornata Mondiale della Vista, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e sostenuta a livello globale dalla Iapb (Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità). La Giornata, che quest’anno è dedicata in particolare agli anziani, vuole essere un momento di informazione e di prevenzione. Troppo spesso i cittadini (soprattutto quelli più avanti negli anni) trascurano di controllare lo stato della vista e rischiano di andare incontro a patologie silenti come il glaucoma, la seconda causa di cecità nel mondo. Da qui l’invito degli organizzatori: guardiamoci negli occhi, una proposta che i Torinesi potranno prendere al volo.

Giovedì 13 (dalle 9 alle 19) in piazza Castello (davanti palazzo Madama) sarà allestito un ambulatorio oftalmico mobile. Da fuori sembrerà solo un furgone, ma al suo interno una squadra di oculisti visiterà gratuitamente chiunque voglia chiedere un consulto. L’iniziativa è organizzata dalla sezione torinese dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, sempre in prima linea nella prevenzione delle patologie visive, in collaborazione con il comitato provinciale della Iapb. Durante la giornata saranno anche distribuiti gadget e materiale informativi, per aiutare i cittadini a conoscere meglio le malattie della vista e affrontarle in tempo.

Per informazioni http://www.uictorino.it/ – o11 53 55 67

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , , , , ,