Quantcast
Addio Wikio, nasce Ebuzzing

Vi sarete forse chiesti cosa sia successo di recente a Wikio, il portale di social media leader in Europa che pochi giorni fa ha cambiato la sua denominazione in Ebuzzing.
Wikio Group ha di recente ottenuto un nuovo finanziamento da GIMV, società europea leader di Venture Capital Fund, e dai precedenti investitori Lightspeed, Gemini, Solorun e Pierre Chappaz.I segnali c’erano tutti nei mesi precedenti (come ad esempio la  chiusura di canali improduttivi, come i wikio expert, ecc)

Con questa nuovo core business, approvato dagli investitori, e con il relativo cambio di denominazione ottiene dunque un finanziamento di 17 milioni di euro.
L’anno scorso era già avvenuta la fusione con  la piattaforma di monetizzazione dei blogger Promodigital, e  OverBlog  (28,5 milioni di visitatori unici nel mese di agosto secondo Comscore) con l’intenzione  di diventare leader in Europa nel mercato europeo del Social Media Advertising. E con clienti  che superano i 2000 marchi internazionali e locali.
Ebuzzing può contare su un team di 160 persone, con le sue sedi in Lussemburgo, Londra, Parigi, Tolosa, Amburgo, Dusseldorf, Basilea, Milano, Roma e Madrid.
L’obiettivo di Ebuzzing è quello di analizzare i “passaparola” degli  influencers, a tutto vantaggio dei clienti investitori.
Il futuro di questa società si gioca sull’onda del “Social Video Advertising”, che  genera già il 70% del fatturato”, che nel 2010 è stato di 10 milioni di euro, ed è in continua crescita anche per il 2011.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram