Quantcast
Margherita Hack, con Ginevra Di Marco, al Venaria Real Music
Venaria Real Music

Venaria Real Music

Margherita Hack al Venaria Real Music

 

La celebre astrofisica Margherita Hack sarà l’ospite d’onore che accompagnerà, con i suoi testi di approfondimento, le melodie tradizionali di Ginevra Di Marco, l’artista ospite al Venaria Real Music.

Una performance che si terrà nella splendida cornice della Reggia di Venaria Reale, incantevole struttura al confine con il Comune di  Torino (video).

“L’anima della terra“, questo il nome dello spettacolo, è un viaggio dell’uomo attraverso la terra, uno spettacolo che indaga il rapporto tra noi e l’universo che ci accoglie.

L’incontro di due “stelle” nate in Toscana diventa l’occasione per indagare su alcune tematiche sociali scottanti quali immigrazione/emigrazione, nuove energie, globalizzazione, lavoro, corruzione…

Ginevra Di Marco interpreta alcune tra le melodie tradizionali più belle su queste tematiche: brani densi di significati, valori e storia; Margherita Hack alterna alle canzoni le sue riflessioni, con la forza della sua immensa esperienza ed il suo carisma.

Musica etnica e tradizionale da tutto il mondo e canti dalla Bretagna, da Cuba, dalla Macedonia, Albania, Italia del Sud, e dalla Toscana completano questo viaggio de L’Anima della terra (vista dalle stelle) verso tutti i continenti. Ideato e diretto da Francesco Magnelli, lo spettacolo vede la partecipazione di Margherita Hack, Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Andrea Salvadori, Luca Ragazzo, Mauro De Pietri, Alessandro Marzetti e Sergio delle Cese.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: