Quantcast
Parte la ricetta dematerializzata: il Medico può inviare il numero di ricetta elettronica via Telefono, Mail, SMS o app di messaggistica

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile ha firmato una ordinanza che consente ai cittadini di ottenere dal proprio medico il “Numero di ricetta elettronica” via Telefono, Mail , SMS e app di messaggistica, senza più la necessità di ritirare fisicamente la ricetta.

Sarà poi sufficiente recarsi in farmacia con il numero della ricetta elettronica e ottenere così i farmaci prescritti. Dal momento in cui il medico emette la ricetta elettronica, è autorizzato a trasmettere il numero della stessa per via telematica e non ci sarà più bisogno del promemoria cartaceo (il foglio che di solito viene consegnato al momento della richiesta della ricetta).

Il medico che manda il numero della ricetta dovrà, secondo l’ordinanza, seguire alcune regole: nel caso la mandi tramite mail, dovrà allegare il promemoria della ricetta medica (quello che di solito viene stampato) su cui c’è scritto il numero e non copiandolo nel testo della mail. Nel caso in cui la mandi tramite SMS o app di messaggistica come WhatsApp, dovrà scrivere nel testo del messaggio il numero della ricetta o inviare un’immagine del codice a barre del numero.

L’assistito riceverà dal medico il Numero di Ricetta Elettronica nei seguenti modi:

  • trasmissione del promemoria in allegato a messaggio di posta elettronica, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore la casella di posta elettronica certificata (PEC) o quella di posta elettronica ordinaria (PEO);
  • comunicazione del Numero di Ricetta Elettronica con SMS o con applicazione per telefonia mobile che consente lo scambio di messaggi e immagini, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore il numero di telefono mobile;
  • comunicazione telefonica da parte del medico prescrittore del Numero di Ricetta Elettronica laddove l’assistito indichi al medesimo medico il numero telefonico”.

Comments

comments

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram