Quantcast
La Biblioteca Condivisa di Mirafiori diventa anche Diffusa

Forse (speriamo) avete sentito parlare nell’ultimo anno della Biblioteca Condivisa di Mirafiori Sud. Si tratta di un progetto che ha permesso di allestire all’interno di un bar del territorio una biblioteca creata con i libri prtati dagli abitanti del quartiere. Una biblioteca particolare, perchè di libero accesso, senza registrazione nè per i libri in entrata, nè per quelli in uscita. L’obiettivo era di dar nuova vita a libri abbandonati in cantine e solai e di creare un punto di incontro culturale per i cittadini tra un caffè e un libro da leggere.

Il progetto ha funzionato ed in un anno è talmente cresciuto che ha deciso di trasformarsi e diventare Biblioteca Condivisa e Diffusa di Mirafiori.

Quel “Diffusa” è la novità importante. Non più un solo bar ma un’intera rete potenzialmente enorme di locali commerciali disposti ad ospitare un mobiletto con dei libri. Disposti a raccogliere i libri portati dai frequentatori del locale e a metterli a disposizione di tutti.

Sulla pagina Facebook dell’iniziativa (che potete contattare per qualunque informazione e per chiedere di entrare a far parte del progetto se avete un’attività commerciale in zona) si legge:

Avete in casa, in soffitta, in cantina, libri o fumetti che non hanno più spazio? Non buttateli, per carità! Portateli in uno dei locali che aderiscono alla Biblioteca Condivisa e Difffusa di Mirafiori Sud (prima però chiedete se il locale prescelto ha ancora posto!), dove troveranno nuovi lettori pronti ad accoglierli. Tutti i vostri libri usati continueranno a dare vita alla Biblioteca Condivisa e Diffusa del quartiere.
Come una normale Biblioteca, i libri sono a disposizione di tutti. Potete venire in qualunque momento e leggere un libro sul posto. Oppure potete prendere liberamente un libro, portarvelo a casa, leggerlo con calma e riportarlo quando lo avrete finito. Senza tessera, senza registrazione, nella massima libertà e nella inevitabile fiducia che ci deve essere tra persone che condividono la passione per la cultura.

Le attività commerciali che in poche settimane dal lancio hanno già aderito alla rete della Biblioteca Condivisa e Diffusa di Mirafiori Sud sono:
Caffetteria Sweet Heart, via Sette Comuni 41/c.
Shadè Beauty Concept, corso Traiano 101/d.
Modern Max Style, piazza Guala 131/bis.
Caffetteria Enzo e Stefy, piazza Guala 135/A.
Bar Incontri, via Onorato Vigliani 35/13.
A cui bisogna aggiungere La Casa nel Parco di via Panetti 1, che da tempo ha un suo bookcrossing e che entra quindi con piacere nel progetto diffuso.

Comments

comments

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: