Quantcast
#JuveRoma 3-2 perchè Totti non è mai stato un campione vero

#JuveRoma 3-2 perchè Totti non è mai stato un campione vero

6 ottobre 2014 |

Francesco Totti è uno dei più grandi talenti calcistici che l’Italia abbia mai avuto.
Francesco Totti però non è mai stato un vero campione e provo a spiegarvi perchè.

juve-roma
Perchè un vero campione non si lascia andare saltuariamente a scatti di nervi, rifilando calcioni agli avversari.
Un vero campione subisce i falli degli avversari senza protestare e magari riesce a farli buttare fuori per gioco scorretto, non lascia la squadra in dieci per uno scatto di nervi. (altro…)

#RomaJuve 0-1 e fanno 99

12 maggio 2014 |

la_ruota_della_fortunaAntonio Conte è un mostro, ora ne ho la certezza! Dopo la matematica certezza dello scudetto non avrei puntato un centesimo sulla possibilità della Juve di raggiungere i 100 punti, invece il nostro allenatore ha prima capito che per vincere con l’Atalanta avrebbe dovuto puntare sulle seconde (e terze) linee, poi che per fare risultato a Roma avrebbe dovuto rimettere in campo la squadra titolare (Buffon a parte, e infatti Storari ha fatto una partita incredibile).

Non solo, ma la squadra l’ha seguito a tal punto che il gol della vittoria romana è arrivato al 94′, quando ormai nessuna squadra pluriappagata da una stagione incredibile avrebbe dovuto logicamente spingere ancora per cercare di segnare un gol assolutamente non fondamentale. (altro…)

#RomaJuve 1-0 ancora questione di centimetri

22 gennaio 2014 |

Tra Juve e Roma è sempre questione di centimetri… dai tempi di Turone.
Questa volta la differenza è inferiore ai dieci centimetri.
La palla che arriva sulla testa di peluso per il gol annullato alla Juve passa un paio di centimetri oltre la linea di fondo (forse… Conte non ne è per nulla convinto, ma il guardalinee è sicuro nell’alzare la bandierina quindi c’è da fidarsi).
La palla che finisce sul piedone di Gervinho parte da un cross che decolla giusto giusto dalla linea di fondo.
Finale: 1-0 Roma (altro…)

#JuveRoma 3-0 e tanti saluti

6 gennaio 2014 |

Tre gol a zero alla Roma, tre gol a zero al Napoli. Quando c’è da affrontare gli incontri decisivi del campionato la Juve non lascia spazio a dubbi e possibilità di rivalsa. Schiaccia gli avversari e con calma le smonta pezzo pezzo. In realtà lo stesso gli uomini di Conte stanno facendo anche con le rivali meno dirette ed il risultato sono gli otto punti di vantaggio sulla seconda, il titolo di campione d’inverno già conquistato, l’unico gol preso nelle ultime dieci partite ed i numeri impressionanti che dicono come in questo girone d’andata la Juve abbia pareggiato una partita, ne abbia persa una e per il resto agli avversari non abbia lasciato assolutamente nulla. (altro…)