Quantcast
Donne di Gambia, Nigeria, Somalia, Mali e Costa d’Avorio a scuola di cucina italiana e piemontese nell’astigiano

Undici giovani donne di Gambia, Nigeria, Somalia, Mali e Costa d’Avorio hanno iniziato un corso di cucina piemontese e italiana dedicato a richiedenti asilo, organizzato dall’associazione Albero della Vita onlus di San Damiano d’Asti, all’Istituto alberghiero Penna dello stesso paese.

Le dieci lezioni in programma sono state strutturate come una competizione da format televisivo.

Nel corso, le allieve impareranno la realizzazione di semplici piatti italiani, ma anche igiene, modalità di cottura e di differenziazione dei cibi, con una lezione di teoria della ricetta del giorno e modalità di preparazione.

Maestro il cuoco Marco Tortoriello che spiega: “E’ un nuovo progetto per favorire l’inclusione sociale ce che permette di imparare un mestiere che offre concreti sbocchi lavorativi”.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram