Quantcast
Il Consiglio dei Guardiani della terra

Alberto Ruz Buenfil, nativo messicano, sarà uno degli ospiti ed animatori del Tour Un altro mondo per i diritti della Pachamama, a cui questo blog è dedicato. Oltre che per la importante presenza in quanto portavoce dell’antica saggezza della sua nazione e dei suoi avi, Alberto Ruz è riconosciuto ed apprezzato per gli oltre quarant’anni della sua vita dedicati allo studio, alla creazione e alla promozione di un’autentica Cultura della Pace.

Studioso e storiografo del movimento degli eco-villaggi, delle reti bio-regionali e della ricerca di un cambiamento sociale e spirituale, si ricorda tra le numerose attività, proposte ed iniziative per essere tra gli ideatori e i fondatori del Consejo de Visiones Guardianes de la Tierra-México, letteralmente Il Consiglio dei Guardiani della Terra – Messico, ovvero un gruppo costituito da educatori ambientali, artisti, terapeuti e imprenditori che lavorano in forma volontaria e cooperativa per cambiare la coscienza e dunque l’atteggiamento verso Madre Terra, le culture native e tutti gli esseri viventi con cui condividiamo questa comune casa.

I Guardiani della Terra confidano nella forza delle proposte più che delle proteste poichè le prime si originano e radicano in una critica del paradigma esistente per mezzo della quale si fondano gli elementi necessari a costruire un’autentica ecotopía rivolta tanto a soddisfare le necessità spirituali, sociali ed ecologiche del presente, quanto a ricercare una via possibile e compatibile di utilizzo delle risorse naturali per le generazioni che verranno.

Il Consiglio dei Guardiani della Terra, che si riunisce ogni volta una settimana intera, nasce nel 1990 per arrivare alla sua quindicesima edizione nell’inverno del 2017: la struttura è in pratica composta di alcuni sotto-consigli (di ecologia, di tradizione e spiritualità, di arte e cultura, di educazione, dei bambini, dei ragazzi, …), in cui si radunano persone con interessi comuni al fine di tessere reti, condividere esperienze e progetti e approfondire aree specifiche. I Consigli si formano in relazione alle esigenze del sito in cui hanno luogo, agli interessi della comunità locale e del gruppo organizzatore ospitante.

Lo spettro delle differenti realtà che ne fanno parte, insieme all’integrazione di visioni e prospettive differenti, si pongono in definitiva l’obiettivo di realizzare progetti inclusivi che siano applicabili e replicabili a livello locale, regionale e planetario. Ciò diventa possibile tramite la convivenza per alcuni giorni, in sicurezza e semplicità, all’interno di un eco-villaggio, esperienza che offre la possibilità pratica di condivisione, rispetto ed ascolto di sè e degli altri, come delle condizioni ed esigenze della terra, oltre a fornire la prova tangibile di tutti i piccoli cambiamenti quotidiani che sono necessari per un netto mutamento di rotta in chiave ambientale.

Le giornate sono scandite da attività quali riunioni, assemblee, cerimonie, lavori pratici, gioco, riposo. L’ultima edizione del Consiglio si è svolta sulle sponde della Laguna dei sette colori, a Bacalar, nello stato di Quintana Roo, in Messico. Il tema centrale è stato quello dell’acqua e la sua importanza, la sacralità dell’elemento proprio in relazione alla complessa idrografia e alla fragilità del luogo, messe costantemente a rischio dall’inesorabile cambiamento climatico.

Ci auguriamo che il prezioso lavoro del Consiglio dei Guardiani della Terra possa continuare per numerosi anni.

Vi ricordiamo che il tour UN ALTRO MONDO PER I DIRITTI DI PACHAMAMA farà tappa in Piemonte SABATO 30 GIUGNO nel parco di STUPINIGI (scuoletta Montessori, strada Stupinigi 104, Orbassano) a partire dal primo pomeriggio e vedrà l’avvicendarsi sul palco degli interventi dei relatori con momenti artistici, la convivialità della cena a buffet e la cerimonia collettiva officiata da Alberto Ruz Buenfil.

La giornata è in PROMOZIONE, PROLUNGATA FINO AL 20/06 grazie alla preziosa collaborazione di tutti gli sponsor, allo speciale prezzo di 30 euro PER DUE INGRESSI CON BUFFET.

Per tutte le informazioni chiamare Enrico Molineri – 3407176563 o Valentina Perucca – 3382706271

Qui l’evento facebook

Prenota il tuo posto via eventbrite
Per saperne di più vedi il trailer del documentario

e visita le pagine Thomas Torelli e Un altro mondo

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , , , , , ,