Quantcast

Dopo la recente  decisione della Corte di giustizia dell'Unione europea che ha stabilito che alcuni utenti possono chiedere ai motori di ricerca di rimuovere i risultati di interrogazioni dei loro servizi che includono il loro nome, nel caso i risultati vengono giudicati "inadeguati, irrilevanti o non più rilevanti, o eccessivi in relazione agli scopi per cui sono stati pubblicati" Google ha reso disponibile un modulo online per la richiesta di rimozione di risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea per la protezione dei dati personali.  

Dopo la recente  decisione della Corte di giustizia dell’Unione europea che ha stabilito che alcuni utenti possono chiedere ai motori di ricerca di rimuovere i risultati di interrogazioni dei loro servizi che includono il loro nome, nel caso i risultati vengono giudicati “inadeguati, irrilevanti o non più rilevanti, o eccessivi in relazione agli scopi per cui sono stati pubblicati” Google ha reso disponibile un modulo online per la richiesta di rimozione di risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea per la protezione dei dati personali.

 

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram