Quantcast
Territorio: maneggiare con cura

Territorio: maneggiare con cura

26 gennaio 2012 |

Si chiama Territorio: maneggiare con cura il progetto che  domani e dopodomani vedrà incontrarsi alcuni registi selezionati con professionisti del settore  in una due giorni di workshop a Torino.

Ma il giochino non si esaurisce nei due giorni al Cineporto ma prosegue con la produzione di tre lavori sul tema del consumo del suolo.

Ed il consumo del suolo è infatti al centro del progetto, ben spiegato sul sito. (altro…)

Viaggio a New York con Ezio Gribaudo e Lucio Fontana… nel 1961

Viaggio a New York con Ezio Gribaudo e Lucio Fontana… nel 1961

5 gennaio 2012 |

Nel 1961 Ezio Gribaudo e Lucio Fontana affrontarono insieme un viaggio a New York alla scoperta di quel mondo fervente di arte contemporanea che ispirava anche i loro animi.

Quel viaggio divenne il documentario Viaggio a New York, 1961 realizzato dallo stesso Gribaudo e da Francesco Aschieri che accompagnava il volume di Michel Tapiè Devenir de Fontana e la mostra di Fontana alla Galleria Martha Jackson di New York.

Da allora di quel film se ne sono praticamente perse le tracce ed in Italia non è mai arrivato… fino ad oggi.

Lunedì prossimo infatti sarà lo stesso Ezio Gribaudo ad introdurre la proiezione di Viaggio a New York, 1961 e a raccontarci quelle emozioni.
L’appuntamento è alle 21.00 al Cinema Massimo e la sorpresa è che il film sarà accompagnato dal vivo dalle musiche dei SuperShock.

(altro…)

In grotta con Werner Herzog

In grotta con Werner Herzog

27 dicembre 2011 |

In questi giorni di (poche) vacanze natalizie c’è un evento cinemaografico non da poco in città.
Protagonisti Werner Herzog e la sala Due del Cinema Massimo.

La sala del Museo Nazionale del Cinema ospita (in versione italiana ma anche originale sottotitolata a seconda della giornata scelta) Cave of Forgotten Dreams 3D, un curioso ed affascinante lavoro di Herzog passato a Berlino lo scorso anno e poi perso nei misteri della distribuzione mondiale (ma questa volta bisogna ammettere che il soggetto è particolare).

(altro…)

Anteprima torinese per Anonymous

Anteprima torinese per Anonymous

4 novembre 2011 |

Ma le opere di William Shalespeare, quell’enorme mole di capolavori teatrali che ancora oggi vengono riprosti nei teatri di tutto il mondo, le avrà scritte davvero William Shakespeare?

La domanda non è così banale come sembra se è vero che da secoli se ne discute negli ambienti letterari inglesi e di tutto il mondo.

E questo è il tema di Anonymous, il nuovo film di Roland Emmerich che accantona per un po’ i disastri per dedicarsi ai misteri.
L’attesa sul film è grande e si trascina dietro non poche polemiche.
A Torino potremo farcene un’idea prima degli altri perchè avremo l’occasione di vedere il film in anteprima.

(altro…)

Dove andare la notte di Halloween a Torino?

Dove andare la notte di Halloween a Torino?

28 ottobre 2011 |

Lunedì prossimo è la notte delle streghe, la notte più pericolosa dell’anno, la notte delle zucche, dei fantasmi e dei vampiri.
Insomma la notte in cui ci si diverte un po’ a farsi paura a vicenda.

Gli appuntamenti in città e nel resto della regione sono ovviamente tantissimi a vari livelli.
Per esempio mi sembra la serata organizzata dal Museo Egizio che prevede una passeggiata notturna tra le mummie, sfidando il rischio che si sveglino e si cibino dei visitatori.

Questo però è un blog di cinema ed il cinema legato ad Halloween ha una tradizione antica e molto vasta.

Quello che vi voglio segnalare è allora la nottata organizzata dal Blah Blah di via Po 21 (che bisogna ammettere si sta impegnando non poco per proporre iniziative interessanti).
A partire dalle 19 quattro superclassici della notte di Halloween, tutti ad ingresso gratuito.

(altro…)

A Torino sarà una notte catastrofica

A Torino sarà una notte catastrofica

29 settembre 2011 |

Se avessi una decina d’anni di meno nessun dubbio che sabato notte sarei al Cinema Massimo.

Entrerei per le 21.00 per ascoltare Andrea Tagliapietra parlare di Icone della fine: fotogrammi dalla catastrofe, poi mi cercherei un bel posticino sul fondo della sala e mi attrezzerei con qualche barretta di cioccolato e un po’ d’acqua.
Il minimo indispensabile per sopravvivere fino alle 5.30 del mattino successivo.

Si, perchè la notte tra sabato 1 e domenica 2 ottobre sarà La notte della catastrofe.
Organizzata da Torino Spiritualità col Museo Nazionale del Cinema, la nottata prevede la proiezione di quelli che per me sono quattro capolavori del cinema (ma so che molti considerano film di serie B).

(altro…)

I Ventavoli regalano film per i loro 80 anni di cinema

I Ventavoli regalano film per i loro 80 anni di cinema

27 settembre 2011 |

A Torino c’è una famiglia che da 80 anni vive di cinema, produce cinema, distribuisce cinema, proietta cinema, organizza cinema, scrive cinema… tutto quello che vi viene in mente legato al cinema lo potete abbinare al nome Ventavoli.

Tutto cominciò nell’ottobre del 1931, quando Bruno Ventavoli iniziò la sua attività di esercente cinematografico che poi trasferì al figlio Lorenzo.
E Lorenzo Ventavoli ha fatto crescere e sviluppare quell’attività oltre ogni ipotesi, mantenendosi sempre fedele alla stessa filosofia di qualità e indipendenza.
Chiunque abbia un interesse nel cinema a Torino non può non essersi imbattuto in Lorenzo Ventavoli e nelle sue mille attività.

A me accadde nel 2002, quando ero impegnato a preparare la mia tesi di laurea su Ermino Macario e Luigi Rovere e Ventavoli mi aprì i suoi incredibili archivi tirando fuori scatoloni di fotografie, documenti, articoli, lettere.
Una mole di materiale originale di importanza assoluta per la storia del cinema (non solo torinese) che, lo dichiaro qui ora, sarebbe un delitto dimenticare negli anni futuri.

(altro…)

Italia 150: migranti di ieri e di oggi

Italia 150: migranti di ieri e di oggi

8 settembre 2011 |

Vorrei segnalarvi un evento che mi sembra di interesse comune e di strettissima attualità.
Inoltre è organizzato da Carlo Griseri, blogger che stimo ed esperto di cinema, in qualità di rappresentante del Museo Diffuso della Resistenza, della deportazione, della guerra, dei diritti e della libertà e da Paola Olivetti, responsabile dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza per la Provincia di Torino, che una bella mano mi diede al momento della ricerca materiali per la mia tesi di laurea.
Insomma due persone che stimo!

L’evento si chiama Italia 150: migranti di ieri e di oggi ed è una rassegna di proiezioni e di reading che vuole offrire uno spunto di riflessione sui cambiamenti sociali portati dai movimenti migratori, dall’unità d’Italia ad oggi.

Mi sembra evidente che l’argomento è di interesse e di attualità e sarebbe il caso di partecipare per capire meglio cosa siamo stati e cosa stiamo diventando… non so se mi spiego!

Il programma è composto da otto appuntamenti divisi in due sezioni, la prima dedicata alla storia passata, la seconda diciamo a quella contemporanea.
Tutte le proiezioni e i reading sono ad ingresso gratuito, si svolgeranno al Museo Diffuso della Resistenza in Corso Valdocco 4 e seguiranno il seguente programma.

(altro…)

DARIO ARGENTO Tour Locations Torino 2011

DARIO ARGENTO Tour Locations Torino 2011

12 luglio 2011 | ,

Su questo blog si comincia a parlare un po’ troppo di Dario Argento, ma del resto la cosa è inevitabile visto quanto il regista romano è legato alla nostra città, visto che in queste settimane è di nuovo impegnato sotto la mole con il suo Dracula 3D e visto che c’è chi organizza iniziative come quella che vi presento adesso.

I colpevoli sono Stefano Oggiano e Davide Della Nina che hanno pensato di organizzare un tour guidato per le strade della città alla scoperta dei luoghi principali utilizzati da Argento nei suoi film torinesi.
E vi assicuro che i due sono esperti non poco delle vicende argentiane.

Così si passerà da Profondo rosso a Quattro mosche di velluto grigio, da Non ho sonno a Giallo, da Il gatto a nove code a Ti piace Hitchcock? a La terza madre.

E se chiunque sia passato da Torino si è sicuramente fatto mostrare Villa Scott, il Teatro Carignano e piazza CLN (“ma dov’è il bar di Profondo rosso”?) il Dario Argento Tour Locations Torino offre qualcosa di molto più approfondito.
Trenta tappe per un tour della durata prevista di 12 ore è roba che solo gli appassionati di Argento possono sopportare. Loro (noi) e forse qualche amante dell’architettura vista la particolare abilità di Dario nel cercare sempre palazzi estremamente particolari per i suoi film.

L’appuntamento è per il 4 settembre, domenica, in Piazzale Duca d’Aosta.
L’evento su Facebook vi aiuterà a ricordare l’appuntamento e vi da anche i dettagli delle 30 tappe.

(credits photo: pietroizzo)

Si balla un sacco nelle foto della Magnum

Si balla un sacco nelle foto della Magnum

8 luglio 2011 |

Immagino sappiate che in questi mesi al Museo Nazionale del Cinema c’è una mostra che si chiama Magnum Set.

Sono foto scattate negli anni dai fotografi dello studio Magnum sui set di film splendidi.
E splendide sono anche le foto.

Ho però notato che in queste foto si balla un sacco.
Balla Audrey Hepburn, balla Marilyn Monroe, balla Ava Gardner, balla Gene Kelly (ovviamente, direte voi), ballano Jerry Lewis e Dean Martin, balla Frank Sinatra e balla perfino James Dean.

Ah… ho raccolto le foto presenti sulla cancellata esterna della mole in questa fotogallery.