Quantcast
Si è chiusa con il 50% di presenze in più la seconda edizione di Torino Film Industry

Chiude con ottimi risultati di affluenza la seconda edizione di TFI Torino Film Industry. Nel corso dei sei giorni di programmazione l’iniziativa ideata e progettata da Film Commission Torino Piemonte – coordinata insieme a Torino Short Film Market, TorinoFilmLab e Torino Film Festival – ha registrato la presenza di più di 800 professionisti (con un aumento del 50% rispetto alla prima edizione) che hanno preso parte alle svariate attività proposte.

Panel, workshop e incontri one to one che hanno animato le sale del Circolo dei Lettori, attraversando il programma del Torino Short Film Market, unitamente a specifici appuntamenti curati dal TorinoFilmLab, e che sono proseguiti con tre giornate programmate da Film Commission Torino Piemonte con Torino Film Festival dedicate a documentario, opere prime e seconde, animazione e serialità televisiva.

17 i panel presentati, trasversali alle tematiche più diverse, dal green shooting, alla Virtual reality; 9 i workshop, dal tax credit al regolamento per l’utilizzo dei droni; più di 500 gli incontri one- to-one che hanno messo in contatto autori e produttori italiani e internazionali con importanti player dell’audiovisivo.

Da ricordare, inoltre, che l’edizione TFI Torino Film Industry ha ospitato l’edizione annuale di Italian Doc Screenings, progetto di training e networking promosso da Doc.it

“Un risultato di grande forza che soddisfa pienamente il lavoro svolto e conferma l’importanza di questa “anima industry” nei giorni del Torino Film festival, quando la Città è sotto i riflettori del cinema di qualità”. Il Direttore di Film Commission Torino Piemonte Paolo Manera non nega la soddisfazione per i risultati raggiunti, aggiungendo che “sono frutto innanzitutto di una fattiva collaborazione tra le varie realtà del comparto locale che hanno messo in luce specificità ed eccellenze di ogni attore coinvolto”.

Promosso dal Museo Nazionale del Cinema, dalla Direzione Generale Cinema insieme alla Regione Piemonte e alla Città di Torino, TFI Torino Film Industry è stato nuovamente realizzato grazie al sostegno di Compagnia di San Paolo e ha potuto contare sulla presenza di istituzioni, produttori, decision maker provenienti da tutta Europa.

Paolo Damilano, Presidente di FCTP conclude segnalando che “siamo davvero orgogliosi di aver ospitato all’interno del programma gli interventi di esperti internazionali e autorità del panorama nazionale: personalità di spicco del sistema hanno accolto con piacere il nostro invito e la presenza – tra gli altri – dei vertici di Rai Cinema, Mibact, Mediaset ha contribuito fortemente ad accrescere il valore dell’iniziativa. TORINO FILM INDUSRTY è inoltre la più naturale modalità di creare sinergie con il TFF perché è un’iniziativa di mercato utile a tutti i professionisti del cinema che gravitano intorno al Festival stesso, aumentandone l’attrattività, con la capacità di unire player talenti e pubblico in un unico contesto.”

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: