Quantcast
Dal 2 al 5 aprile torna a Torino CinemAutismo

Dal 2 al 5 aprile torna a Torino CinemAutismo, il cui obiettivo è quello di dare visibilità a un mondo ancora poco conosciuto, stimolando la curiosità e il dibattito al fine di rendere i disturbi dello spettroautistico meno “invisibili” e proponendo agli spettatori nuovi strumenti di interpretazione di una realtà solo apparentemente così lontana da quella “normale”.

Questo il programma completo:

Martedì 2 aprile
Cinema Lux – Galleria San Federico 33, Torino
Ore 20.30
The Drummer and the keeper di Nick Kelly (IRL 2017, 94′) – v.o. sott. it.
Vincitore del premio come miglior regista al Galway Film Fleadh 2017 e del miglior film al Cleveland International Film Festival 2018
Gabriel è un giovane batterista con disturbo bipolare. Christopher un portiere di calcio con sindrome di Asperger. I due, nonostante le rispettive difficoltà, dovranno imparare a relazionarsi tra loro: ne nascerà un’improbabile amicizia.

Intervengono:

Dott. Roberto Keller, Psichiatra – Ambulatorio disturbi pervasivi dello sviluppo in età adulta ASL TO 2
Stefania Goffi, Presidente Gruppo Asperger Onlus
Arianna Porzi, Presidente ANGSA Piemonte Onlus sezione di Torino
Angelo Faiella, Anffas Onlus Torino
Marco Bono Gruppo Asperger Onlus

Mercoledì 3 aprile
Cinema Classico – Piazza Vittorio Veneto, 5 – Torino
Ore 20.15
Filippo di Virginia Cedrini (I 2018, 3’29”) – Anteprima
Attraverso la tecnica del rotoscope, il racconto di una giornata nella vita di Filippo, un ragazzo di 17 anni con autismo.

Ferraille di Karima Guennouni (MA 2018, 17’14”) – v.o. sott. it.
Presentato alla 6° edizione dell’AS Film Festival, vincitore del premio della giuria al Festival HandFilm di Rabat 2018 e del premio come miglior regista esordiente al Festival International Entr’2 Marches di Cannes 2018
Sarah lavora come meccanico dallo sfasciacarrozze locale cercando di mettere da parte i soldi per riparare la sua vecchia Renault 4 e poter realizzare il sogno del fratello autistico: andare a vedere il mare.

Fantasi, Fantasi di Kaspar Astrup Schröder (DK 2018, 33′) – Anteprima – v.o. sott. it.
In concorso per il miglior documentario all’International Documentary Filmfestival di Amsterdam 2018
Il film, girato in tre anni, segue la crescita di Molly e Smilla, due gemelle con autismo. Amano la musica, cantare e suonare, ma con l’arrivo della pubertà dovranno imparare ad adattarsi ai nuovi cambiamenti e affrontare temi quali la diversità e la consapevolezza di sé…

Intervengono:

Dott. Bert Pichal, Orthopedagogista – Consulente pedagogico presso Fondazione Teda per l’Autismo Onlus
Virginia Cedrini, regista di “Filippo”

Ore 22.15
El creador de universos di Mercedes Dominioni (U 2017, 78′) – Anteprima – v.o. sott. it.
Vincitore del premio come miglior documentario al DOXA – Documentary Film Festival di Vancouver 2018
Juan è un giovane Asperger di 16 anni che adora girare filmati con la sua telecamera. Decide così di scrivere e realizzare una soap opera con l’aiuto della nonna 96enne.

Intervengono:

Dott. Bert Pichal, Orthopedagogista – Consulente pedagogico presso Fondazione Teda per l’Autismo Onlus
Mercedes Dominioni, regista di “El creador de universos”

Giovedì 4 aprile
Cinema Lux – Galleria San Federico 33, Torino
Ore 20.30
A Boy Called Po di John Asher (USA 2016, 95’) – Anteprima – v.o. sott. it.
Vincitore del premio come miglior film e miglior attore al WorldFest Houston 2016 e all’Albuquerque Film & Music Experience 2016
David, un giovane ingegnere aerospaziale, si ritrova vedovo e alle prese con un figlio autistico col quale fatica a comunicare. Patrick, detto “Po”, preferisce infatti rifugiarsi nel suo mondo immaginario, “La terra dei colori”, per sfuggire ai compagni che lo bullizzano. Ispirato a una storia vera.

Intervengono:

Dott.ssa Elena Fontana, Psicologa esperta in Neuropsicologia, Specializzanda in Psicoterapia, Ph.D. in Neuroscienze
Pasquale Cammera, Referente del “Gruppo cuccioli” di ANGSA Piemonte Onlus sezione di Torino
Dario Macocco, Gruppo Asperger Onlus

Venerdì 5 aprile
Cinema Massimo – Via Verdi 18, Torino
Ore 20.30
Yelkenkaya di Soner Ihsan Kaya (TR 2018, 10’52”) – v.o. sott. it.
Presentato alla 6° edizione dell’AS Film Festival
Yigitcan, un 26enne con autismo, ci racconta in prima persona la sua vita in un faro, tra gare in bici e pensieri sul futuro.

Le goût des merveilles di Éric Besnard (F 2015, 100’) – Anteprima – v.o. sott. it.

A causa di un incidente automobilistico, Louise, giovane madre vedova che lavora come arboricoltrice nella Drôme provenzale, fa la conoscenza di Pierre, un Asperger filiforme e pieno di manie che lavora in un negozio di libri. In un momento economico difficile, la bizzarra presenza di Pierre aiuterà la donna a risolvere molti dei suoi problemi.

Intervengono:

Dott Paolo Briatore, Psicoterapeuta Referente Autismo Adolescenti e Adulti DSM ASL CN1

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: