Quantcast
Il Torino Film Lab compie 10 anni e festeggia al #TFF35

Da 10 anni il TorinoFilmLab, un’iniziativa del Museo Nazionale del Cinema, sostiene filmmaker emergenti da tutto il mondo attraverso attività di formazione, sviluppo di progetti e finanziamento alla produzione e alla distribuzione.
Creato nel 2008 – grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Piemonte, della Città di Torino, promosso dal Museo Nazionale del Cinema e dalla Film Commission Torino Piemonte – oggi può considerarsi una vera e propria “eccellenza” torinese nel mondo, con più di 20 partner internazionali e il sostegno del programma Creative Europe – MEDIA dell’Unione Europea.

È un compleanno importante per il TorinoFilmLab, che ha celebrato il primo decennale di attività con 11 film che si sono aggiudicati nel 2017 un Orso d’Argento a Berlino, i premi principali della Quinzaine des Réalisateurs di Cannes e della Settimana Internazionale della Critica di Venezia, oltre a selezioni in festival di spicco come Rotterdam, Sundance, Toronto e molti altri. E ben 6 titoli “targati TFL” sono stati scelti dai rispettivi Paesi come candidati nazionali nella corsa al Premio Oscar per il miglior film in lingua straniera, tra cui A Ciambra di Jonas Carpignano che rappresenterà l’Italia.

Il laboratorio può vantare un totale di 79 film completati, premiati nei maggiori festival e distribuiti a livello internazionale, e la speranza è quella di raggiungere i 100 titoli nel corso del 2018, anno in cui ricorre l’anniversario della prima presentazione pubblica ufficiale del progetto TorinoFilmLab al Festival di Cannes.

Fanno parte della “community” del TFL moltissimi nomi prestigiosi. Dai vincitori di Premi Oscar László Nemes e Paweł Pawlikowski, agli italiani Grassadonia & Piazza (Salvo – Grand Prix della Semaine de la Critique 2013), consacrati a Cannes con il loro esordio sostenuto dal lab; dalla belga Fien Troch premiata per la miglior regia alla Mostra del Cinema di Venezia (sezione Orizzonti) alla regista bulgara Pardo d’Oro a Locarno Ralitza Petrova, fino al senegalese Alain Gomis, premiato con l’Orso d’Argento alla Berlinale.

Il TorinoFilmLab festeggia questo anniversario con la realizzazione di un libro a cura della giornalista de La Stampa Raffaella Silipo, in cui viene raccontata l’avventura di come questo ambizioso progetto di respiro internazionale si è trasformato, dall’ideazione a oggi, in una “fabbrica di storie” riconosciuta a livello planetario.
E i festeggiamenti vanno avanti al Torino Film Festival, dove il TorinoFilmLab è orgoglioso di aver sostenuto ben 2 film selezionati per il concorso Torino 35: Barrage di Laura Schroeder (Berlinale – Forum 2017) e Beast di Michael Pearce (Toronto International Film Festival – Platform 2017). Inoltre 5 pellicole saranno presentate nella sezione Festa Mobile / TorinoFilmLab.

TFL MEETING EVENT: IL PROGRAMMA
Nel corso del 35° Torino Film Festival (24 novembre-2 dicembre) si terrà il 10° TorinoFilmLab Meeting Event (24-25 novembre), che coinvolge oltre 300 professionisti del settore tra cui i rappresentanti di importanti case di produzione quali Haut et Court, Komplizen Film, Fandango, Tempesta e Vivo Film, sales e distributori come Le Pacte, MK2, Teodora Film, i rappresentanti dei festival di Cannes, Venezia, Locarno e molti altri, e di fondi come CNC o Eurimages. Questo forum di co-produzione internazionale comprende la presentazione dei progetti sviluppati all’interno del lab durante l’anno, momenti di networking e la premiazione dei migliori lavori con finanziamenti alla produzione e alla distribuzione.

Le attività che precedono il Meeting Event vero e proprio si aprono il 21 novembre, con la partecipazione del TorinoFilmLab alla giornata “Production Days: Cinema & Serie TV” della Film Commission Torino Piemonte, durante la quale 2 tutor del TorinoFilmLab terranno Masterclass legate allo sviluppo di lungometraggi e opere seriali, oltre a offrire consulenze individuali a progetti selezionati provenienti dalla regione.
Inoltre il 23 novembre e nei giorni successivi, 2 produttori piemontesi (selezionati in collaborazione con FCTP) beneficeranno delle attività di formazione e networking del nuovo schema del TorinoFilmLab dedicato ai talenti emergenti della produzione da tutto il mondo, TFL Up & Coming.

Il clou del TFL Meeting Event si svolgerà nei giorni 24 e 25 novembre, con due mattinate di pitch dei progetti TorinoFilmLab e due pomeriggi riservati agli appuntamenti individuali tra partecipanti e professionisti interessati a discutere possibili collaborazioni; l’evento sarà completato da una serata dedicata alla presentazione di film work-in-progress, e da una cerimonia di premiazione conclusiva. Tutto questo all’insegna della cooperazione con importanti realtà del panorama culturale torinese come CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, che ospiterà l’inaugurazione dell’evento, e lo IAAD, che accoglierà gli incontri professionali pomeridiani, oltre naturalmente alla Scuola Holden, da sempre partner del TorinoFilmLab, che sarà teatro delle presentazioni dei progetti e della cerimonia di premiazione.

I PROGETTI PRESENTATI E I PREMI
In particolare il Meeting Event conclude il percorso – lungo un anno – dei programmi del TorinoFilmLab: ScriptLab, dedicato allo sviluppo di sceneggiature di lungometraggi di finzione, sia originali che adattamenti, nelle fasi iniziali della loro stesura, e alla formazione di story editor; FeatureLab, rivolto esclusivamente a opere prime e seconde a uno stadio avanzato, e focalizzato su aspetti più legati a sviluppo e produzione, nonché alla formazione di professionisti dell’audience design in grado di elaborare strategie innovative per la promozione e la distribuzione dei film.

Saranno quindi presentati un totale di 34 progetti e 9 film in post-produzione: – 22 progetti ScriptLab provenienti da 21 Paesi di cui 8 extra-europei (Brasile, Cina, Colombia, Israele, Libano, Marocco, Sudafrica e USA), che competeranno per il CNC Award e per il Digital Production Challenge II Award; – 12 progetti FeatureLab provenienti da Algeria, Bosnia-Erzegovina, Colombia, Danimarca, Egitto, Filippine, Indonesia, Italia, Germania, Ungheria e Vietnam che si contenderanno vari TFL Production e Co-Production Award, oltre all’ARTE International Prize e all’EP2C Post Production Award; – 9 film sostenuti dal TFL nel loro sviluppo o produzione e che sono in fase di completamento, presentati in anteprima esclusiva ad agenti di vendita, distributori e direttori di festival nella 3° edizione del work-in-progress TFL Coming Soon.

I TFL Production e Co-Production Award saranno assegnati da una giuria internazionale composta, insieme al Presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino Laura Milani, da: Karim Aïnouz (Brasile), pluripremiato regista e artista visivo; la documentarista Tala Hadid (Marocco/Iraq); Anna Rose Holmer (USA), acclamata nuova autrice del cinema indipendente americano; il rinomato produttore Georges Schoucair (Libano).

CERIMONIA DI PREMIAZIONE
La Cerimonia di Chiusura, durante la quale saranno assegnati i Production Award, i Co-Production Award, e tutti gli altri premi collaterali, si svolgerà presso la Scuola Holden il 25 novembre alle ore 20.00.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: