Quantcast
Davide Ferrario, La luna su Torino e il bioparco Zoom

Davide Ferrario torna a mettere Torino al centro di un suo film. Fu lo splendido Dopo mezzanotte a farlo conoscere al grande pubblico, film che omaggiava la città e (soprattutto) il mondo del cinema, quasi integralmente girato all’interno del Museo Nazionale del Cinema dentro la Mole Antonelliana.

La luna su Torino
Ora è in arrivo La luna su Torino, che la capitale sabauda la inserisce direttamente nel titolo e ce la mostrerà in una luce ammantata di magia.
A vivere questa Torino saranno Walter Leonardi, Manuela Parodi e Eugenio Franceschini, costretti dagli eventi a condividere una villa in collina.

Ma La luna su Torino ha anche un’altra particolarità perchè uno dei protagonisti lavora in un bioparco, che è naturalmente Zoom, che in questo modo entra prepotentemente nel film e usufruirà di un lancio promozionale davvero interessante. A Cumiana è ovvio che sperino in un grosso successo del film (e io mi associo).

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: , , , ,