Quantcast
Il Cinema Massimo riapre con Mario Bava

Riapre il cinema Massimo dopo la breve pausa estiva e non poteva farlo con una scelta migliore.
Ad aprire le danze sarà infatti una retrospettiva dedicata a Mario Bava.

lisa-e-il-diavolo

Si chiamerà Occhi che uccidono ed il programma prevede alcuni dei titoli più rappresentativi del regista italiano che più di ogni altro ha segnato la strada per il cinema di genere che lo ha poi seguito.
La maschera del demonio, Sei donne per l’assassino, I tre volti della paura, ma anche titoli meno conosciuti come Shock e Lisa e il diavolo.

Insomma un bel viaggetto nell’horror italiano per vedere o rivedere come con mezzi quasi sempre miseri ma con grande tecnica ed infinita inventiva il maestro Bava riuscì a regalarci film di grande pregio.
E come sempre accade anche per lui il riconoscimento arrivò postumo, con gli omaggi degli anni ’80 e soprattutto i riconoscimenti ufficiali di alcuni dei maggiori registi americani di oggi.

Si comincia il 30 agosto con I vampiri (cominciato da Freda e concluso da Bava, che curò anche la fotografia) e si finisce l’8 settembre.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram