Quantcast
Roger Corman a Torino

Roger Corman è uno dei miei miti cinematografici!

Un uomo in grado di girare film come Il clan dei Barker o I selvaggi, ma soprattutto gli horror tratti da Edgar Allan Poe come Il pozzo e il pendolo, La maschera della morte rossa, La tomba di Ligeia e decine di altri.
Un uomo in grado di stabilire un sodalizio con Vincent Price capace di eternare entrambi.

Un uomo con queste caratteristiche merita il massimo rispetto artistico.
A cui bisogna ovviamente aggiungere il massimo rispetto produttivo visto che dei circa cento film girati da Corman nemmeno uno (ma proprio nemmeno uno!) è andato in perdita.

Questo perchè sono film di un’artigianalità splendida e sostanzialmente perfetta ma anche perchè Corman era in grado di girarli in al massimo un paio di settimane con budget ridottissimi, magari girandone un paio insieme con lo stesso cast per ottimizzare.
Pensate che il capolavoro La piccola bottega degli orrorri venne girato in due giorni e una notte (si, immagino si dormisse pochino sui set di Corman).

Da aggiungere a suo merito che Roger Corman è attivo ancora oggi come produttore,ed è capace di sperimentare ancora mezzi e strumenti nuovi, ancora oggi che ha 86 anni.

Questa breve introduzione per dire che sarà assolutamente da non perdere la rassegna (link con .pdf) che ad Aprile gli dedicherà il Cinema Massimo e soprattutto l’incontro con Roger Corman in persona previsto per la sera di lunedì 16 aprile, prima della proiezione de La piccola bottega degli orrori.
Sarò lì.. poi vi dico!

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram